Tratto dallo speciale:

INPS: Cassa Integrazione in calo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

I dati INPS aggiornati a febbraio 2015 su CIG, CIGO, CIGS, CIGD e disoccupazione.

Pubblicato l’Osservatorio sulla cassa integrazione INPS, aggiornato con i dati del mese di febbraio 2015: la CIG a febbraio ha fatto registrare un -36,4% su base annua e un +7,1% su base mensile, la CIG deroga risulta in forte calo con un -89% di ore autorizzate da febbraio 2014. I dati si riferiscono alle ore autorizzate per trattamenti di integrazione salariale ordinari, straordinari e in deroga a favore di operai e impiegati.

=> ASpI 2015: indennità di disoccupazione calcolata sui contributi

CIG

Calo drastico per il ricorso alla cassa integrazione guadagni: -36,4% a febbraio rispetto all’anno precedente (quando le ore erano state 92,5 milioni) per un totale di -89% ore autorizzate da febbraio 2014, +7,1% su gennaio. A febbraio sono state autorizzate complessivamente 58,9 milioni di ore di cassa integrazione guadagni, con una diminuzione del 36,4% rispetto a febbraio 2014. A gennaio 2015 le ore di CIG sono state 49,8 milioni, pari al -46,2% rispetto ai 92,7 milioni di ore autorizzate nel gennaio 2014.

CIGO

Per quanto riguarda la cassa integrazione ordinaria (CIGO), le ore autorizzate a febbraio 2015 sono state 16,6 milioni, mentre nel mese di febbraio 2014 erano state 23,6 milioni (-29,6%). A livello settoriale, la CIGO ha fatto registrare una flessione pari al:

  • -28,4% nel settore industria;
  • -32,8% nel settore edilizia.

Rispetto a gennaio 2015, le variazioni congiunturali per la CIGO, calcolate sui dati destagionalizzati, hanno fatto registrare un decremento del -4,5%.

CIGS

Per quanto riguarda la cassa integrazione straordinaria (CIGS), il numero di ore autorizzate a febbraio 2015 è stato di 39,7 milioni, con una riduzione del -13,2% su base annua (a febbraio 2014 erano state autorizzate 45,8 milioni di ore). Rispetto a gennaio 2015 si registra una variazione congiunturale, calcolata sui dati destagionalizzati, pari al +24,4%.

CIGD

Per quanto riguarda gli interventi di cassa integrazione guadagni in deroga (CIGD) che, ricordiamo, risentono dei fermi amministrativi per carenza di stanziamenti, a febbraio 2015 sono state pari a 2,5 milioni, pari ad un decremento del -89% rispetto ai 23,1 milioni di ore autorizzate a febbraio 2014. Rispetto a gennaio 2015 si registra una variazione congiunturale, calcolata sui dati destagionalizzati, pari al -28,0%.

Domande disoccupazione

Le domande di disoccupazione a gennaio hanno fatto registrare un -23,4% su base annua, per un totale di 184.941 domande (rispetto alle 241.356 domande presentate nel mese di gennaio 2014), così distribuite:

  • 131.982 domande di AspI;
  • 41.790 domande di mini AspI;
  • 400 domande tra disoccupazione ordinaria e speciale edile;
  • 10.768 domande di mobilità.

=> Riforma ammortizzatori: differenze fra NASpI e ASpI

(Fonte: Osservatorio INPS).