Emilia: bonus fiscale per le imprese che donano

di Teresa Barone

scritto il

Il fisco concede piena deducibilità alle imprese che effettuano donazioni a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Sgravi fiscali per le imprese e le persone fisiche che effettuano donazioni a favore delle popolazioni coinvolte nel terremoto in Emilia: il fisco concede infatti agevolazioni per le donazioni sulla base della legge 133/99, consentendo la deducibilità piena delle manifestazioni di solidarietà effettuate attraverso donazioni in denaro.

Le imprese che decidono di effettuare donazioni nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma possono usufruire delle agevolazioni fiscali solo comunicando tempestivamente la cessione all’Agenzia delle Entrate locale e producendo un documento di trasporto.

L’Ente ricevente  deve emettere una dichiarazione sostitutiva di atto notorio per attestare l’effettiva entità dei beni ricevuti, specificando natura, quantità e qualità.

Sono le Prefetture delle Province colpite dal sisma a individuare gli Enti beneficiari delle donazioni da parte delle imprese e delle persone fisiche: al fine di ottenere gli sgravi fiscali, quindi, le donazioni devono essere effettuate a favore di Onlus, fondazioni, associazioni, comitati ed enti che abbiano tra le proprie finalità interventi in favore di popolazioni colpite da calamità pubbliche o altri eventi straordinari, ma anche le amministrazioni pubbliche statali, regionali e locali ed enti pubblici non economici, le associazioni sindacali e quelle di categoria.

I Video di PMI

DL Agosto: Guida alle misure fiscali