IMU: codici tributo per il versamento con F24EP

di Francesca Vinciarelli

scritto il

I codici tributo per il versamento IMU mediante modello F24EP, istituiti dall'Agenzia delle Entrate per consentire anche agli Enti pubblici di assolvere al nuovo adempimento introdotto dalla manovra finanziaria Monti.

Nuovo aggiornamento sull’IMU dall’Agenzia delle Entrate che ha istituito nove codici tributo per il versamento con modello F24EP, differenziati in base alla tipologia catastale sottoposta a tassazione e al soggetto beneficiario delle somme.

Si tratta dei codici tributo che gli Enti pubblici devono inserire nel modello F24EP per il pagamento dell’imposta municipale propria (IMU), che anche per loro vede nel 18 giugno la prima scadenza con il versamento dell’acconto.

Ad estendere il la modalità di versamento IMU con F24EP, per dare modo anche agli Enti pubblici di assolvere il nuovo adempimento introdotto in via sperimentale dall’articolo 13 del Decreto Salva Italia è stato il provvedimento direttoriale del 25 maggio 2012.

Ora la risoluzione n. 53/E dell’Agenzia delle Entrate ha determinato i nuovi codici da utilizzare nel modello F24EP.

Codici tributo – modello F24EP

  • 350E fabbricati rurali ad uso strumentale (destinatario il Comune)
  • 351E terreni (destinatario il Comune)
  • 352E terreni (destinatario lo Stato)
  • 353E aree fabbricabili (destinatario il Comune)
  • 354E aree fabbricabili (destinatario il Stato)
  • 355E altri fabbricati (destinatario il Comune)
  • 356E altri fabbricati (destinatario lo Stato)
  • 357E interessi da accertamento (destinatario il Comune)
  • 358E sanzioni da accertamento (destinatario il Comune)

I Video di PMI

F24 a saldo zero: ravvedimento operoso