Tratto dallo speciale:

Rottamazione cartelle con bancomat

di Noemi Ricci

scritto il

Nuova opzione di pagamento per la rottamazione delle cartelle Equitalia: come funziona il versamento con bancomat.

Si avvicina la scadenza per aderire alla definizione agevolata delle somme a ruolo (rottamazione cartelle esattoriali): il termine è il 21 aprile per effetto della proroga concessa dal Dl 36/2017. Chi esercita l’opzione potrà pagare i debiti Equitalia anche con carta di debito (bancomat), grazie al progetto Equipay. Basterà recarsi agli sportelli ATM delle banche aderenti con il bollettino di pagamento per versare quanto dovuto e regolarizzare la propria posizione debitoria.

=> Modello DA1 – Rottamazione Equitalia

Gli istituti di credito che hanno aderito ad Equipay sono gli stessi che consentono il pagamento del nodo CBILL del Consorzio CBI (Customer to Business Interaction). Negli sportelli ATM di queste  banche aderenti è stata implementata un’apposita funzione relativa al pagamento delle cartelle Equitalia che, una volta selezionata dal menu iniziale, guida il contribuente fino alla conclusione dell’operazione.

=> Rottamazione cartelle: FAQ e casi particolari

Ricordiamo che i bollettini di pagamento vengono inviati direttamente dall’agente della riscossione a tutti i contribuenti che richiedono entro i termini la rottamazione delle cartelle: entro il 15 giugno i bollettini saranno spediti assieme a tutte le altre informazioni del caso (importo totale, eventuale numero e amkontare delle rate, scadenza pagamento e codice RAV da utilizzare ai bancomat abilitati). Naturalmente, si può anche scegliere di pagare direttamente agli Equitalia:

=> Gli sportelli Equitalia con apertura straordinaria

In generale, dunque, si sono ampliate le opzioni per il pagamento di quanto dovuto

  • domiciliazione bancaria,
  • presso le filiali bancarie,
  • agli sportelli bancomat (ATM)
  • con internet banking,
  • agli uffici postali,
  • dai tabaccai (circuiti Sisal e Lottomatica)
  • sul portale Equitalia
  • con l’App Equiclick
  • tramite la piattaforma PagoPa
  • agli sportelli Equitalia.

Fonte: Equitalia.

I Video di PMI

Cartella esattoriale nulla: regole e sentenze