Bonus Mobili non ereditabile

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Milena chiede

Nel 2014 mio padre ha ristrutturato casa e acquistato mobili. Quando è mancato le detrazioni sono passate agli eredi. Ora l’Agenzia delle Entrate mi dice che quelle per i mobili non passano agli eredi. È regolare? In caso di vendita dell’immobile, chi ha diritto alle detrazioni?

Barbara Weisz risponde

Direi che è corretta l’interpretazione dell’Agenzia delle Entrate. Contrariamente a quanto previsto per la detrazione fiscale sulla ristrutturazione edilizia, che si trasferisce agli eventuali acquirenti (a meno che non si preveda una diversa soluzione in sede di rogito) e agli eredi, il bonus mobili non può essere utilizzato dagli eredi.

La norma che stabilisce questa possibilità (il passaggio della detrazione agli acquirenti e agli eredi), contenuta nel comma 8 dell’articolo 4 del dl 201/2011, si riferisce esplicitamente al solo caso della detrazione per la ristrutturazione edilizia, non al bonus mobili.

Anche la guida al Bonus Mobili dell’Agenzia delle Entrate specifica che non è previsto il trasferimento agli eredi della detrazione non utilizzata in tutto o in parte per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, regolamentata dal comma 2 dell’articolo 16 del dl 63/2013.

=> Bonus mobili ed elettrodomestici: Guida 2019

Ricordiamo che la legge di Bilancio 2020 proroga il bonus a tutto il 2020, unitamente alle altre agevolazioni sulla casa (ristrutturazione, sisma, riqualificazione energetica).