Entratel in pensione dal 1° dicembre

di Barbara Weisz

scritto il

Il servizio online dell'Agenzia delle Entrate Entratel sostituito dal nuovo "Desktop Telematico": Come si configura l'applicativo, le principali novità.

agenzia entrate

Entratel dal prossimo primo dicembre non verrà più aggiornato, e verrà sostituito dal nuovo applicativo “Desktop telematico“: l’Agenzia delle Entrate avverte che sarà quindi necessario installare il nuovo strumento che consente, all’interno di un unico contenitore, di gestire tutte le applicazioni web distribuite gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate. E’ possibile scaricarlo dalla sezione “Software – Desktop Telematico” del sito web dei servizi telematici della stessa Agenzia.

=> Il Fisco dice addio a Entratel

Entratel continuerà a funzionare solo per le funzioni di visualizzazione, controllo ed autenticazione dei file contenenti i documenti sino ad oggi gestiti, e di elaborazione e visualizzazione delle ricevute, sempre in relazione ai documenti sino ad oggi gestiti. Non sarà invece più possibile usarlo per le operazioni che richiedono una connessione.  L’Agenzia delle Entrate precisa che continuerà invece ad essere aggiornato l’applicativo “Entratel-Multifile”, utilizzabile per le operazioni di autenticazione ed invio dei file e di elaborazione delle ricevute.

Per configurare il nuovo Desktop Telematico, bisogna controllare di aver una versione aggiornata del browser che supporti il protocollo TLS v1.2. Come detto, il software si trova nella sezione software, dalla quale si seleziona la voce “Software telematico”. Si apre quindi una pagina, che consente di scaricare il software adatto al proprio sistema operativo, cliccando sull’apposita icona (ambiente Win, ambiente Mac, ambiente Linux). A questo punto, le operazioni cambiano a seconda del sistema. Chi ha Windows, deve selezionare la voce “analogica”, oppure “ADSL”, e salvare il programma nell’ambiente di lavoro, per poi eseguire l’installazione. E’ disponibile anche un manuale per l’installazione e la disinstallazione dell’applicazione Desktop telematico.

All’interno del Desktop Telematico ci sono le funzioni di configurazione dell’area lavoro, così organizzate:

  • menù file: gestione delle funzionalità di configurazione;
  • menù applicazioni: selezione delle varie applicazioni installate;
  • menù help: per la gestione delle funzionalità di guida.

Questi menù si trovano anche nelle singole applicazioni che vengono via via installate, che avranno poi altre funzionalità più specifiche. Fra le caratteristiche del nuovo applicativo, la gestione della “Multiutenza”, che consente di creare un’area di lavoro per ogni singolo utente, e gli aggiornamento automatici. 

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito