Imposta sostitutiva sui redditi: nuove indicazioni dal Fisco

di Teresa Barone

17 Marzo 2023 10:42

L’Agenzia delle Entrate chiarisce in quali casi è necessario compilare la nuova sezione XXVI del quadro RQ del Modello Redditi per società di capitali.

La Legge di Bilancio 2023 ha introdotto alcune novità in merito alla compilazione del Modello Redditi per le Società di Capitali.

Come precisa l’Agenzia delle Entrate, con una nuova Faq pubblicata recentemente, nel quadro RQ è stata inserita la sezione XXVI, precisamente “Affrancamento quote di OICR”, che è riservata solo ai soggetti che vogliono optare per l’applicazione dell’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi.

Poiché l’opzione si riferisce esclusivamente ai redditi di capitale e diversi e non al reddito d’impresa, la sezione può essere utilizzata solo dalle società e dagli Enti commerciali non residenti.

Questo perché per questi ultimi i redditi prodotti nel territorio dello Stato, a eccezione dei redditi d’impresa, concorrono a formare il reddito complessivo.

La compilazione della sezione XXVI, pertanto, non deve avvenire da parte delle società ed Enti commerciali residenti. Infatti, per questi soggetti il reddito prodotto è considerato sempre come reddito d’impresa.