Tratto dallo speciale:

Bonus casa: novità 2022 subito in dichiarazione dei redditi

di Redazione PMI.it

scritto il

Bonus prima casa giovani under 36: credito d'imposta nella dichiarazione 2022 o 2023: istruzioni e Guida aggiornata dall'Agenzia delle Entrate.

Agevolazione per acquisto prima casa avvenuto nel 2022 già utilizzabile nell’attuale dichiarazione dei redditi per i giovani fino a 36 anni con ISEE entro i 40mila euro: l’Agenzia delle Entrate fornisce le istruzioni di compilazione della relativa dichiarazione in una nuova FAQ inserita nella sua Guida all’acquisto della prima casa. Si tratta del credito d’imposta previsto dal dl 73/2021,

Bonus prima casa giovani in Dichiarazione dei Redditi

La circolare 12/2021 aveva indicato che il Bonus prima casa giovani può essere fatto valere in sede di presentazione della prima dichiarazione dei redditi successiva all’acquisto. La FAQ aggiornata a maggio 2022 aggiunge che, in caso di acquisto nei primi mesi del 2022, si può utilizzare il credito fiscale anche subito (la precompilata è disponibile dal 23 maggio) o rimandare all’anno prossimo, a scelta del contribuente (dichiarazione 2022 relativo all’anno d’imposta 2021, oppure dichiarazione 2023 relativa al 2022).

Come indicare il credito d’imposta

  • Nel 730, l’importo del credito maturato nel corso del 2022 va indicato nel Quadro G, dedicato ai nella colonna 2 del rigo G8 8che è stato inserito quest’anno proprio per inserire questa agevolazione sull’acquisto prima casa under 36).
  • Nel modello Redditi PF, l’imposta si segna nella colonna 2 del rigo CR13, Fascicolo 1.

L’agevolazione, oltre al credito d’imposta, prevede anche l’esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale e la possibilità di garanzia del Fondo prima casa all’80% fino a 250mila euro.