Saldo e stralcio e Rottamazione: domande entro aprile

di Barbara Weisz

scritto il

Ultimi giorni per aderire alla rottamazione ter o al saldo e stralcio cartelle Equitalia: come si presenta la domanda, le scadenze e gli strumenti a disposizione.

Conto alla rovescia per l’adesione a due fondamentali misure di pace fiscale: la rottamazione ter e il saldo e stralcio delle cartelle esattoriali: in entrambi i casi, il termine per presentare la domanda è il 30 aprile. Ricordiamo in estrema sintesi che le due misure di pace fiscale consentono di sanare cartelle esattoriali affidate all’agente della riscossione fra il 2000 e il 2017.

Nel primo caso (legge 145/2018), si paga per intero la somma dovuta, senza applicare interessi e sanzioni. Il saldo e stralcio è invece riservato ai contribuenti in grave difficoltà economica (ISEE sotto i 20mila euro), e prevede uno sconto anche sull’imposta dovuta, con aliquota che varia a seconda dell’indicatore della situazione economica equivalente: 16% fino a 8mila500 euro, 20% da 8mila500 a 12mila 500 euro, 35% da 12mila 500 a 20mila euro.

Sportelli

Per far fronte al prevedibile picco di richieste nelle ultime settimane, fra l’altro piene di festività, il Fisco ha potenziato le aperture degli sportelli. In tutta Italia sarà possibile andare negli uffici dell’Agenzia delle Entrate Riscossione fino alla mattina del 27 aprile. Sono poi previste specifiche aperture straordinarie in alcuni uffici di Abruzzo, Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto. Tutti gli orari sono dettagliati sul portale dell’AdER.

=> Rottamazione Ter, riapertura termini 2019

Servizi online

Sia per la definizione agevolata delle cartelle sia per il saldo e stralcio è possibile utilizzare i servizi online. Per quanto riguarda la rottamazione, si può consultare l’elenco dei debiti che è possibile sanare, scaricando il prospetto informativo nell’area riservata Fisconline oppure compilando il form di richiesta (fino alle ore 9:00 del 29 aprile in area pubblica e fino alla mezzanotte del 30 aprile in area riservata).

=> Saldo e stralcio cartelle: come fare domanda online

La domanda con il servizio online “Fai D.A. te” si presenta compilando l’apposito form online, anche questo accessibile sia attraverso le credenziali sia in area pubblica. Le rispettive scadenze: le ore 23:00 e le ore 24:00 del 30 aprile. C’è una procedura specifica per entrambe le opzioni, che si può consultare attraverso l’apposita Guida messa a punto dall’agente della riscossione e pubblicata sul sito.

Si possono inviare le domande anche via posta elettronica, alla casella PEC della Direzione Regionale di Agenzia delle Entrate-Riscossione di riferimento.

Sul portale ci sono i modelli, le istruzioni, le guide per le procedure online, le risposte alle domande più frequenti, l’elenco delle caselle di posta elettronica certificata a cui inviare la domanda.