E-Commerce: buone idee su misura

di Alessia Valentini

scritto il

Da esigenza personale a idea imprenditoriale: ecco l'esempio di un buon business plan approdato in tempi rapidi sul mercato grazie a investitori lungimiranti.

Tailor4Less è un’affermato portale di commercio elettronico del settore Fashion, con un recente passato da start-up eccellente. L’idea di business che l’ha portato sul mercato è nata da un’esigenza personale del  fondatore che, trovandosi a Shanghai con la necessità di vestiario su misura per degli incontri di lavoro, individua nella qualità dei prodotti locali grandi potenzialità su cui investire. Un’idea nata al volo e sviluppata …in volo:. Nel viaggio di ritorno in Europa, nasce il progetto imprenditoriale: dalla logistica alle spedizioni. Dopo due mesi e un paio di viaggi in Cina, nasce in Spagna l’e-commerce di Tailor4Less, avviato con il supporto d’investitori ​​lungimiranti e oggi sito di riferimento in Europa per l’acquisto di abiti su misura.

Metodologia

Il punto di partenza è stato lo studio approfondito del processo di produzione locale (di qualità) e la logistica (efficiente): chiavi di volta del successo di Tailor4Less. Il prezzo finale (contenuto) è un elemento distintivo ottenuto grazie all’ottimizzazione dei processi. La strategia di marketing ha poi permesso di raggiungere ogni angolo del mondo, forte di un prodotto di valore e di un sistema di consegne rapide (15 giorni dalla ricezione dell’ordine) che garantisce un elevato ritorno degli utenti, Ultimo aspetto cruciale, fondamentale per le aziende tessili: la mano d’opera qualificata, artigianale e con le migliori condizioni di lavoro garantite: essere socialmente responsabili nei confronti dei dipendenti non è solo un dovere ma una strategia di business che frutta.

Tecnologia

Data la peculiarità del prodotto, si è resa necessaria una piattaforma specifica per avere sotto controllo l’intero ciclo di vendita. Lo sviluppo su misura dell’e-commerce si è tradotto in un portale di commercio elettronico compatibile con tutti i dispositivi, che vanta un catalogo di 180 tipologie di tessuti e 1.500.000 opzioni di personalizzazione. La visualizzazione 3D – per visionare  in tempo reale ogni modifica applicata – è fruibile per tutti i prodotti con grande attenzione per l’usabilità, curata in modo minuzioso per permettere anche ai meno smart di avvalersi del configuratore.

Attenzione per il cliente

Da un lato i clienti del sito incarnano l’utente medio (che cerca uno stile personale guardando ai dettagli ma anche un prezzo accessibile), dall’altro anche il consumatore di nicchia (con difficoltà nel reperire sul mercato capi fuori misura). Il segreto del successo è proprio il simulatore: si parte dalla stima corporea per calcolare automaticamente le misure ma si può optare per un calcolo manuale, comunque verificato dal software.

Configuratore 3D

Per qualunque esigenza specifica l’azienda contatta il cliente per verificare le informazioni. Inoltre, è disponibile una chat in tempo reale per eventuali dubbi. Il designer 3D visualizza le opzioni più comuni per  semplificare il processo, ma i più esperti possono contattare il servizio clienti per richiedere ulteriori personalizzazioni.

I prodotti Tailor4Less sono forniti a negozi sartoriali che rispettano il metodo tradizionale di calcolo delle misure. In questi casi si opera “senza etichetta” in white label, evitando di mostrare il nome del marchio. Il sito propone un’offerta mensile di collezioni di designer da tutto il mondo per offrire moda a prezzi accessibili e nel 2014 sarà rilanciata una versione 3D della linea di abbigliamento femminile, migliorandone l’usabilità e ampliando la gamma di prodotti disponibili.