Tratto dallo speciale:

Digital Transformation nelle PMI: focus sulla formazione

di Redazione PMI.it

scritto il

La Digital Transformation è un vantaggio competitivo per le PMI che investono nell’acquisizione di competenze ad hoc affidandosi a programmi formativi specialistici.

La trasformazione digitale rappresenta uno step che ogni azienda è chiamata ad affrontare, una sfida da superare soprattutto per le Piccole e Medie Imprese che devono saperne cogliere vantaggi e utilità per restare competitive e ampliare le opportunità di business.

Protagonisti della rivoluzione digitale, che impatta su tutti gli aspetti della strategia aziendale, sono coloro che all’interno dell’impresa sono a capo di un processo di digitalizzazione e che svolgono un ruolo attivo nella gestione e definizione delle strategie aziendali. La Digital Transformation (DT), infatti, è un globale processo di cambiamento che coinvolge l’azienda a 360 gradi: dal marketing alla customer experience, dal miglioramento dell’efficienza operativa all’innovazione dei prodotti e dei servizi offerti, fino alla riorganizzazione produttiva in generale.

Per gli imprenditori, i manager e i professionisti che operano in questo contesto lo sviluppo di un set di competenze trasversali per implementare al meglio il cambiamento organizzativo dettato dal digitale rappresenta un valore aggiunto determinante.

Un obiettivo comune, ad esempio, ai responsabili di processi o progetti aziendali che sono in procinto di compiere un passo in avanti nella loro carriera, ai quadri e dirigenti attivi nelle PMI, ai responsabili di Business Unit e ai direttori di funzione.

DT: come acquisire nuove skills

L’acquisizione di nuove skills che possano agevolare la trasformazione digitale si rivela una scelta strategica efficace, un’opportunità da cogliere per apprendere abilità immediatamente applicabili in azienda; la formazione specialistica in questo senso svolge quindi un ruolo determinante. LUISS Business School, ad esempio, promuove il nuovo Executive Programme in Digital Transformation nelle PMI progettato in collaborazione con EY, corporate partner della scuola e leader mondiale nei servizi professionali di consulenza, transaction, revisione e organizzazione contabile, assistenza fiscale e legale. Il programma, basato su un approccio multidisciplinare, interattivo ed esperienziale, garantisce ai partecipanti il massimo supporto per:

  • ridefinire in chiave strategica la value proposition di prodotti e servizi alla luce dei trend imposti dalla digitalizzazione;
  • riprogettare l’organizzazione e le sue strutture per gestire il cambiamento;
  • disegnare la customer experience mettendo in atto strategie di marketing e targeting volte ad aumentare la lead generation e la brand loyalty;
  • rafforzare le competenze di analisi e interpretazione dei dati, per sfruttare al meglio le tecnologie e le opportunità dell’industry 4.0.

Programma e struttura

L’Executive Programme in Digital Transformation nelle PMI è strutturato in sei moduli e si snoda attraverso quattro mesi di formazione, a partire dalla fine di ottobre 2019, in programma presso il Milano LUISS Hub (Via Massimo D’Azeglio, 3) il venerdì e il sabato a week-end alterni:

  • Modulo 1 – Strategia e modelli di business: “Innovation through tradition”;
  • Modulo 2 – Il piano di Trasformazione Digitale: riprogettare l’organizzazione;
  • Modulo 3 – Customer Centricity & Digital Customer Experience;
  • Modulo 4 – Data Centricity: raccogliere, valutare e valorizzare i dati a supporto della strategia aziendale;
  • Modulo 5 – Industry 4.0 e PMI: nuove fonti di vantaggio competitivo;
  • Modulo 6 – Leadership Digitale: guidare il cambiamento.

Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione per coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle attività formative.

Per conoscere i dettagli dell’Executive Programme in Digital Transformation nelle PMI relativi ai costi e alle agevolazioni finanziarie previste, è possibile visitare il portale ufficiale della LUISS Business School.