Startup innovative, nuovo incubatore Adriatico

di Redazione PMI.it

scritto il

Debutta ad Ascoli Piceno il nuovo incubatore di startup digitali “Made in Italy” lanciato da Digital Magics.

Digital Magics, incubatore di startup digitali “Made in Italy” apre la sua nona sede ad Ascoli Piceno, Digital Magics Adriatico,in collaborazione con la società partner Hub21, polo scientifico, tecnologico e culturale. L’obiettivo è sviluppare l’ecosistema dell’innovazione nelle Marche, Umbria, Abruzzo, Emilia-Romagna e Molise, sia lanciando sul mercato startup innovative sia creando network locali di aziende e investitori in modo da sostenere i giovani talenti e le neoimprese digitali.

=> Incubatori Startup, la mappa italiana

Responsabile delle attività sarà Luca Scali, fondatore del primo osservatorio digitale italiano sulle operazioni di funding delle startup nel mondo.

Il nuovo incubatore si aggiunge alle strutture già presenti nelle zone del Centro e del Sud Italia (dal 2016 è attivo anche Digital Magics Bari).

Continuiamo a puntare sul territorio affiancando i talenti digitali là dove nascono, ha commentato Gabriele Ronchini, fondatore e amministratore delegato di Digital Magics.

I distretti delle Marche, Emilia-Romagna, Abruzzo, Umbria e Molise rappresentano vere e proprie eccellenze in campo industriale e tecnologico, grazie al carattere e alla determinazione incredibili degli imprenditori.

Con Digital Magics Adriatico si mira a coinvolgere gli investitori e le istituzioni locali, innovando anche le imprese tradizionali adottando il principio dell’Open Innovation.