Donne e agricoltura, binomio vincente

di Redazione PMI.it

scritto il

Seconda edizione dell’evento “Coltivare e Custodire” tutta al femminile: protagoniste le donne dedite alla produzione di cibo sostenibile.

Ritorna l’appuntamento con “Coltivare e Custodire”, evento ideato dalle Aziende Vitivinicole Ceretto e dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo in programma il 31 maggio e il 1 giugno 2019 a Pollenzo e la Tenuta Monsordo Bernardina-Alba.

Per la sua seconda edizione, la manifestazione sarà declinato al femminile con il tema centrale “Donne in agricoltura”: saranno presenti esponenti imprenditrici agricole di ogni età e provenienza, dedite alla produzione di cibo sostenibile ma non solo: coinvolte anche studenti, cuoche, coltivatrici, vignaiole, produttrici e giornaliste.

Due giorni di incontri, eventi teatrali, scambi e contaminazioni in cucina che focalizzeranno l’attenzione sui valori della terra in due luoghi d’eccezione quali Pollenzo e la Tenuta Monsordo Bernardina ad Alba. Valori fondativi dell’evento sono anche la difesa dell’ambiente, dell’ecologia e dell’agricoltura sostenibile.

Programma

  • Venerdì 31 maggio (Pollenzo) ore 15.00: conferimento della laurea honoris causa a Vilda R. Figueroa Frade, impegnata da decenni assieme al marito – José A. Lama Martínez – nel Progetto di conservazione degli alimenti, dei condimenti e delle erbe medicinali, incentrato sulla diffusione di una corretta cultura alimentare a Cuba;
  • sabato 1 giugno (Pollenzo, Aula Magna C/O Università di Scienze Gastronomiche) ore 10.30: Tavola rotonda, Dai campi e dalle cucine: donne, quante storie!;
  • sabato 1 giugno (Pollenzo,Tavole Accademiche, C/O Università di Scienze Gastronomiche) ore 13.00: Pranzo a 8 mani. 4 donne, 4 piatti, 4 nazioni (su prenotazione);
  • sabato 1 giugno dalle ore 16.00 (Alba, Tenuta Monsordo Bernardina, Località San Cassiano 34): Conversazioni, Storie di cibo e di donne; Le buone pratiche – Coltivare e Custodire 2019; Lella Costa, il pranzo di Babette; Mostra Eurostampa: Concorso “Envelope 2019”.