Agriturismo e imprese rosa: binomio vincente in Italia

di Teresa Barone

scritto il

Le cifre dell’imprenditoria femminile legata all’agriturismo sul territorio nazionale: Basilicata virtuosa.

La gestione di un agriturismo rappresenta una scelta condivisa da un crescente numero di imprenditrici donne: secondo l’ISTAT, nel 2013 le agrituristiche ammontavano a circa 21 mila e, tra queste, il 35,6% era frutto di iniziative di imprenditoria femminile sebbene con alcune disparità regionali.

=> Fondi e soluzioni finanziarie per l’imprenditoria femminile

Aziende rosa

Stando alle cifre ISTAT, rese note attraverso il report “Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo”, la Basilicata rappresenta un terreno molto fertile per la nascita di agriturismi guidati da donne (sono il 57,1% del totale), seguita dalla Valle d’Aosta ( 54,7%), dalla Liguria (52,2%) e dalla Campania (48,7%).

Mappa nazionale

Dando uno sguardo alle cifre più generali, alla fine del 2013 il 19,7% delle imprese agrituristiche nazionali era concentrato nella Regione Toscana, il 14,8% nella Provincia autonoma di Bolzano, il 7,3% in Lombardia e il 6,9% in Veneto. Sono la Puglia e la Sicilia, invece, ad ospitare le strutture di dimensioni maggiori, mentre in Campania e nella Provincia autonoma di Bolzano si trovano le attività più piccole.

I Video di PMI

Decreto Agosto: misure per le imprese