Occupazione: progetto A.P.R.I. Impresa in Umbria

di Teresa Barone

scritto il

Percorsi individuale di orientamento al lavoro per favorire l’occupazione dei cittadini extra UE in Umbria.

La Regione Umbria promuove il progetto A.P.R.I. Impresa per favorire l’occupazione dei cittadini che arrivano da Paesi extra UE: cofinanziata dal Fondo Europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi, l’iniziativa si rivolge ai soggetti che si trovano in condizioni di disagio occupazionale e si basa sull’attivazione di percorsi di orientamento al lavoro individuali, incentivando anche l’iniziativa imprenditoriale.

=> Il mercato del lavoro italiano per gli stranieri

Destinatari

Possono partecipare al Progetto 200 cittadini immigrati da Paesi Terzi (140 iscritti ai Centri per l’Impiego della Provincia di Perugia e 60 iscritti ai Centri per l’Impiego della Provincia di Terni), con sottoscrizione DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro) valida. Occorre, inoltre, dimostrare di avere una buona conoscenza della lingua italiana.

Percorsi individuali

I percorsi individuali di orientamento al lavoro dureranno 41 ore e si svolgeranno in un arco temporale di due mesi, fino ad aprile 2015, nelle sedi di Perugia, Città di Castello, Spoleto, Foligno,Terni, Orvieto.

Come partecipare

La scheda di partecipazione è scaricabile dal sito della Regione Umbria, dove sono pubblicati tutti i dettagli del Progetto.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Umbria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali