Pmi, 450 mln in arrivo da BCC e Cassa Depositi

di Noemi Ricci

scritto il

Alle Banche Credito Cooperativo italiano è stato riconosciuto 15% (450 milioni di euro) della prima tranche del plafond messo a disposizione dalla Cassa Depositi per il finanziamento delle piccole e medie imprese italiane

Al sistema delle Banche Credito Cooperativo italiano (BCC) è stata riconosciuta e attribuita la quota del 15% della prima tranche di 3 miliardi di euro del plafond messo a disposizione dalla Cassa Depositi finalizzato al finanziamento delle piccole e medie imprese.

Una disponibilità dunque di 450 milioni di euro, che sarà gestita da una rete di oltre 400 banche Credito Cooperativo e Casse Rurali – con 4.100 sportelli sul territorio nazionale – e dagli altri istituti del sistema, quali Iccrea Banca; Banca Agrileasing; Cassa Centrale Banca-Credito Cooperativo del Nord Est; Cassa Centrale Raiffeisen dell’Alto Adige.

In totale, il plafond a disposizione delle Pmi attraverso il sistema bancario italiano è di 8 miliardi di euro e verrà erogato in due fasi, di cui questa è la prima e potrà essere utilizzata entro il 28 febbraio 2010.

La seconda tranches di 5 miliardi – e quanto eventualmente non verrà utilizzato nella prima – potrà essere usato dopo quella data.

Soddisfatto il Credito Cooperativo, al quale viene così riconosciuto l’importante ruolo che riveste nel finanziamento a favore delle piccole e medie imprese.

I Video di PMI

Come utilizzare gli Eventi di Facebook