Lazio: sostegno al reddito giovanile

di Teresa Barone

scritto il

Al via la seconda finestra temporale del bando Riesco per il sostegno al reddito dei giovani disoccupati.

Favorire la formazione e l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani residenti o domiciliati in Lazio concedendo nuove forme di sostegno al reddito: questo l’obiettivo del bando Riesco promosso dalla Regione e rivolto ai giovani dai 18 ai 29 anni con un reddito ISEE inferiore a 15mila euro. Sta per essere attivata la seconda finestra temporale dal 31 gennaio fino al 13 febbraio 2018.

=> Lavoro: il Lazio cede il passo

Destinatari

I destinatari devono essere disoccupati e non iscritti a percorsi di formazione, di orientamento o di istruzione universitaria. Non possono, inoltre, partecipare ad altri progetti e/o iniziative finanziate con il POR Lazio FSE 2014/2020 o ad altri programmi di politica attiva del lavoro promossi dalla Regione.

Sono previste anche graduatorie separate per la concessione delle risorse residue a beneficio dei soggetti con reddito ISEE superiore al limite indicato.

Carta Riesco

La Carta Riesco offre la possibilità ai beneficiari di acquistare corsi di formazione o altre attività di apprendimento (libri, ingressi a musei, mostre, teatri o cinema).

Scadenza

La domanda può essere presentata online sul portale della Regione Lazio entro il 13 febbraio.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio