APE Sociale in NASpI: quando fare domanda 2022?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Andrea chiede:

Sono un lavoratore (portiere di notte) in NASpI, che scadrà a fine febbraio 2022 e ad ottobre  potrò fare domanda di pensione di vecchiaia. Volevo nel frattempo chiedere l’APE Sociale. Quando fare la domanda INPS: adesso o alla fine del periodo di NASpI?

La domanda è interessante perché in effetti tocca un punto che, viste le novità previste dalla Manovra 2022 per l’accesso all’APE Sociale, potrebbe comportare una modifica alle attuali regole di presentazione della domanda. L’INPS, pur avendo aperto nei giorni scorsi la procedura a chi vuole presentare la domanda nel 2022, ha anche annunciato una circolare che conterrà le indicazioni precise relative alle categorie per cui sono intervenute modifiche, fra cui i disoccupati.

In ogni caso, il punto è il seguente. La domanda di APE Sociale si presenta in due tempi, prima si chiede all’INPS la certificazione del diritto e poi in presenza di risposta positiva si presenta la domanda vera e propria. Ebbene, al momento la regola è che, anche per presentare la domanda di certificazione del diritto, i lavoratori disoccupati debbano aver terminato di percepire gli ammortizzatori sociali come la NASpI (vedi circolare INPS 100/2017 e FAQ sul portale INPS).

=> NASpI e DIS-COLL: nuove regole al via per i sussidi di disoccupazione

Quindi, nel suo caso, lei dovrebbe presentare la domanda di certificazione del diritto a inizio marzo, a fine sussidio. Non si può escludere però che su questo ci siano novità in arrivo, perchè sul requisito dei disoccupati è intervenuta una modifica inserita nella Legge di Bilancio 2022.  Prima, era necessario far passare tre mesi dalla fine degli ammortizzatori sociali, ora questo paletto è stato eliminato. L’INPS, annunciando la circolare, ha specificato che riguarderà proprie le nuove regole previste dalla Manovra.

=> Pensione APe Social, domande entro marzo

Quindi, per riassumere: in base alle regole attualmente in vigore, lei dovrebbe aspettare inizio marzo per presentare la domanda di certificazione del diritto ma è probabile che la nuova circolare INPS di prossima emanazione anticipi questo termine, in considerazione delle novità legislative.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto