Tratto dallo speciale:

Bonus 200 euro agli Autonomi dopo il 20 settembre, senza click day

di Redazione PMI.it

scritto il

Bonus 200 Euro: domande dopo il 20 settembre, risorse per tutti i potenziali beneficiari senza rischio di click day, chiusura della finestra a novembre.

A margine di un incontro tecnico tra INPS e ADEPP in merito al decreto attuativo del Bonus 200 euro per Autonomi e Professionisti a partita IVA (Art. 33 del DL 50/2022), attualmente al vaglio della Corte dei Conti prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono emersi nuovi dettagli sulla somma una tantum.

In particolare, l’ADEPP ha reso noto che le l’avvio delle domande è previsto dopo il 20 settembre e che le risorse stanziate (integrate con il DL 115/2022) sono sufficienti a garantire i 200 euro a tutti i potenziali aventi diritto, così da scongiurare l’effetto click day. In base alle anticipazioni dell’Associazione degli Enti Previdenziali Professionali:

l’avvio della presentazione delle domande per gli iscritti potrà avvenire trascorsi due giorni dalla pubblicazione del Decreto in G.U., comunque non prima del 20 Settembre.

La chiusura della finestra temporale per la presentazione delle domande del Bonus 200 euro Autonomi è invece prevista per il 30 novembre, in corrispondenza del termine ultimo di invio telematico per la dichiarazione fiscale all’Agenzia delle Entrate, così da avere già tutti i dati per la compilazione dell’autodichiarazione sul possesso del requisito di reddito.