Tirocini all’estero per laureati: come candidarsi

di Redazione PMI.it

scritto il

Opportunità di stage all’estero per giovani laureati nell’ambito del programma per formare assistenti alla ricerca.

Opportunità di tirocinio all’estero nell’ambito del Research Assistant Programme, iniziativa promossa da OSCE PA, l’Assemblea parlamentare dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa, che propone stage retribuiti a Vienna e Copenhagen.

Gli stage hanno una durata di sei mesi e prevedono una retribuzione che varia in base alla sede di svolgimento dello stage.

Le selezioni sono rivolte a giovani laureati, che possono formarsi come assistenti alla ricerca presso il Segretariato Internazionale dell’OSCE PA e presso l’ufficio distaccato dell’Assemblea.

Il programma è aperto ai laureati in scienze politiche, diritto, relazioni internazionali o altri settori correlati, che hanno l’opportunità di sviluppare la loro conoscenza degli affari internazionali politico-militari, economici e ambientali e dei diritti umani potenziando le conoscenze professionali inerenti al lavoro dell’Assemblea parlamentare.

Oltre ad avere la cittadinanza in uno degli Stati partecipanti all’OSCE, gli aspiranti tirocinanti devono avere un’età massima pari a 28 anni e possedere un’ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato. Anche la conoscenza di altre lingue ufficiali dell’OSCE (russo, francese, tedesco, italiano e spagnolo) viene considerata un requisito preferenziale.

Per accedere alla selezione è necessario compilare il form online, candidandosi entro il 1° ottobre 2022 per poter iniziare gli stage nei mesi di febbraio e marzo.