Tratto dallo speciale:

Women in STEM: borse di studio e lavoro

di Redazione PMI.it

scritto il

Confindustria lancia la call per ottenere borse di studio e servizi di accompagnamento al lavoro destinata alle studentesse STEM.

L’Italia è al 76° posto dal punto di vista della parità di genere su un indice a livello mondiale di 153 Paesi. Considerando questo dato, diffuso dal Global Gender Gap Report 2020, del World Economic Forum, Confindustria attraverso la Fondazione Giuseppina MAI lancia una call per promuovere la presenza femminile negli studi in ambito STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

L’iniziativa, volta a incoraggiare le ragazze a intraprendere un percorso formativo nelle materie scientifiche, prevede la concessione di 10 borse di studio per l’Anno Accademico 2021/2022 del valore di 3mila euro ciascuna, a beneficio delle studentesse iscritte al Primo Anno di Corsi di Laurea Magistrale in: Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica, corsi di laurea caratterizzati da una minore presenza femminile.

Saranno anche attivati percorsi di mentorship con le associazioni e le imprese del Sistema Confindustria, al fine di accompagnare le studentesse nel mondo del lavoro anche attraverso percorsi di tutoring e stage. La domanda di ammissione alla selezione per ottenere la borsa di studio dovrà essere presentata online entro il 7 gennaio 2022.