Tratto dallo speciale:

Assunzioni agevolate in Legge di Bilancio 2021

di Barbara Weisz

scritto il

Esoneri contributivi per assunzione di giovani e donne, incentivi per agricoltura e sport, sgravi al Sud: novità e proroghe in Legge di Bilancio 2021.

Proroga incentivo occupazione giovani, nuova decontribuzione per l’assunzione di donne, contributi specifici per determinati settori, come agricoltura e sport: c’è un pacchetto di norme su assunzioni agevolate e sostegni all’occupazione nella Legge di Bilancio 2021 approvata in via definitiva dal Consiglio dei Ministri del 16 novembre, che ora inizia l’iter di approvazione in Parlamento. Vediamo una breve panoramica delle novità in materia.

=> Legge di Bilancio 2021: novità su lavoro, imprese, fisco

Assunzione giovani

E’ l’esonero contributivo già previsto dalla manovra 2018 per l’assunzione di giovani fino a 36 anni, in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna, che però viene rimodulato e prorogato al 2022: è al 100%, fino a un tetto di 6mila euro annui. Spetta per 36 mesi (tre anni) ai datori di lavoro privati che nei sei mesi precedenti non abbiano fatto assunzioni, e che nei nove mesi successivi non procedano a licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo ovvero a licenziamenti collettivi.

Decontribuzione Sud

Attenzione: quello sopra illustrato è un incentivo diverso rispetto alla già annunciata decontribuzione per datori di lavoro al Sud, anch’essa proroga dalla Manovra, che si applica invece a tutti i contratti di lavoro dipendente in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. La decontribuzione Sud è prevista fino al 2029, resta al 30% fino al 205 e poi progressivamente scende al 20% per il 2026 e 2027, e al 10% negli ultimi due anni, 2028 e 2029.

Donne

Anche questo è un incentivo che era già stato sperimentato precedentemente, con la riforma del lavoro del 2012, e che ora viene riproposto con esonero contributivo al 100% fino a 6mila euro. Riguarda l’assunzione di donne disoccupate, effettuate nel 2021 e 2022. L’assunzione può riguardare lavoratrici di qualsiasi età, disoccupate da almeno due anni, oppure da sei mesi se residenti in una zona svantaggiata, e comportare un incremento occupazionale.

Agricoltura

E’ prorogato per il 2021 l’esonero contributivo per due anni per lavoratori fino a 40 anni che si iscrivono alla previdenza agricola di coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali (IAP).

Segnaliamo un’altra agevolazione prevista per il settore agricolo, rappresentata dall’esonero IRPEF per il 2021 di redditi dominicali e agrari relativi a terreni dichiarati dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (come individuati dall’articolo 1, dlgs 99/2004) iscritti nella previdenza agricola.

Sport

Esonero contributivo al 60%, per il 2021 e 2022, utilizzabile da federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, associazioni e società sportive dilettantistiche sui rapporti di lavoro con atleti, allenatori, istruttori, direttori tecnici, direttori sportivi, preparatori atletici e direttori di gara. Anche questa non è un agevolazione sulle nuove assunzioni, ma una norma che si applica a tutti i contratti in essere delle società aventi diritto, e che è pensata come sostegno economico alle società del settore nell’ambito del processo di riforma del lavoro sportivo.

I Video di PMI