Le funzionalità di Google Labs per Gmail

di Agnese Bascià

scritto il

Se ogni volta che guardate Gmail vi sembra che manchi qualcosa, probabilmente ciò può dipendere dal fatto che non sono installati tutti gli add-on relativi a questo webmailer o che non sono state abilitate tutte le funzionalità dei Google Labs.

Purtroppo, per installare queste features bisogna rinunciare alla lingua italiana: andiamo nei “Setting” di Gmail, nella Tab Generale scegliamo la lingua inglese, salviamo e chiudiamo.

Ora andiamo nei Google Labs, ovvero nella tab Labs abilitata nei “Settings” di Gmail: un lungo elenco di applicazioni può essere consultato e si può scegliere di abilitare solo quelle che ci interessano spuntando l’opzione “Enable” accanto a ognuna di esse.

Fra quelle più utili segnalo principalmente: 

  1. Tasks: consente di aggiungere una funzione promemoria a Gmail;
  2. Quick Links: viene aggiunta una piccola finestra che può raccogliere tutti i link che usiamo maggiormente, in modo da averli a portata di mano;
  3. Custom Keyboard shortcuts: una serie di abbreviazioni da tastiera per accelerare il lavoro in Gmail;
  4. Custom Label Colors: mette a disposizione una tavolozza di colori aggiuntivi per le etichette;
  5. Vacation Time: consente di impostare il periodo in cui siamo in vacanza per la risposta automatica alle e-mail.

Per avere a portata di Gmail anche l’elenco dei propri documenti Google Docs, abbiamo il Google Docs gadget, da associare per completezza a Multiple Inbox.