Da Acrobat Reader ad Acrobat.com in pochi click

di Agnese Bascià

scritto il

Se non lo avete ancora fatto, provvedete a scaricare la nuova versione del noto reader PDF di Adobe, quindi aprite un vostro account su Adobe.com per utilizzare a pieno le funzionalità di Acrobat.

La versione 9 di Acrobat Reader è disponibile gratuitamente per il download e si presenta con una veste grafica leggermente migliorata.

Per provare una delle feature più interessanti per gli amanti del Web 2.0. aprite un file PDF con Acrobat e andate al menu “File | Collabora”.

Fra le varie voci al suo interno, troviamo “Carica documenti su Acrobat.com“; una finestra si aprirà per raccogliere i dati per la connessione al proprio account Acrobat.com: nome utente e password possono essere memorizzati per un successivo utilizzo.

Una volta che l’account viene verificato (ci vuole la connessione Internet ovviamente) il file aperto viene automaticamente caricato sul proprio spazio online messo a disposizione gratuitamente ai membri registrati di Acrobat.com

Il file, all’interno del sito, pu? essere quindi condiviso o semplicemente conservato per una successiva visualizzazione.