GmailAgenda, i Calendar in Gmail

di Agnese Bascià

scritto il

Rispetto all’ambiente integrato di Microsoft Outlook, dove in un’unica applicazione troviamo tutti gli strumenti per organizzare il lavoro e programmare scadenze ed eventi, Gmail può apparire un po’ “slegato”, perché l’agenda degli appuntamenti in realtà risiede nei Google Calendar, accessibili dalla home page di Google o dalla propria pagine iGoogle.

Il problema però è stato affrontato e risolto inizialmente tramite uno script di Greasemonkey, pubblicato sul sito UserScript.org e poi tradotto in una estensione di Firefox (ma funziona anche in Flock) che consente ora di integrare i Google Calendar nell’ambiente di Gmail, senza dover uscire dal webclient di posta elettronica.

Una volta scaricata l’estensione, è necessario come sempre riavviare il browser, quindi una comoda finestra laterale si aprirà nella stessa pagina di Gmail.

Alcuni pulsanti in alto a destra della finestra di GmailAgenda consentono di scegliere quale calendario visualizzare, fra quelli che abbiamo creato. L’elenco degli eventi è anche espandibile o riducibile a seconda delle esigenze di visualizzazione personale, per cui si possono limitare gli eventi a pochi giorni o a più mesi.

Ciò che è reso più utile in questo add-on è la possibilità di inserire eventi nel calendario, senza uscire da Gmail, poiché si può interagire nello spazio laterale tramite un veloce click sul link “Quick Add”. È anche facile stampare il calendario tramite l’apposita icona presente sulla barra, che consente di vederne l’anteprima per la stampa e lanciarne il relativo comando.