Visualizzazione blocco note in Microsoft Word 2008 per Mac

di Agnese Bascià

scritto il

Ne abbiamo già discusso in precedenti post, ma è bene ribadire che la versione di Microsoft Office 2007 per Windows differisce non poco da quella 2008 per Mac.

Guardando nel menu “Visualizza” di Word 2008 per Mac si noterà subito che risulta il “Layout Blocco Note” e cliccandoci sopra, si aprirà una pagina raffigurante un taccuino ad anelli con tanto di righi e linguette segna-pagina.

Le sezioni laterali, le linguette appunto, sono rinominabili con un semplice doppio click sul nome e nell’intestazione è possibile inserire il titolo del blocco note e le informazioni aggiuntive, quali data di creazione, data dell’ultima modifica e autore, scegliendo da un menu a discesa.

linguette

Una funzionalità utile di questo layout è la possibilità di inserire note audio, registrandole sul Mac tramite la sezione “Barra degli strumenti note audio”, accessibile da un pulsante raffigurante un microfono, sulla toolbar di Word in modalità “Layout Blocco Note”.

Cliccando su questo bottone, si apre una barra degli strumenti dalla quale è possibile registrare la nota vocale e riascoltarla, tenendo sott’occhio l’ingresso dell’audio e potendo riprendere la registrazione in qualsiasi momento dal menu “Strumenti | Note audio | Continua registrazione”. Il file audio può anche essere esportato.

tollbar note audio

Come tutti i blocco note che si rispettano, anche in questo è prevista la possibilità di inserire note scritte a mano, usando il mouse o, preferibilmente, una tavoletta grafica.

Insomma, in Word 2008 per Mac è incluso quasi tutto ciò che si ottiene con OneNote di Microsoft Office per Windows, in maniera semplice e intuitiva.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro