Lo strumento Analizza tabelle di Access

di Agnese Bascià

scritto il

Quando si parla di ottimizzazione delle prestazioni di un database, facciamo normalmente riferimento non solo alla capacità di velocizzare talune operazioni, ma anche alla precisione e completezza della gestione delle informazioni contenute nel database.

Microsoft Access 2007 offre diversi strumenti per ottimizzare un database, fra i quali gli strumenti di analisi per controllare l’organizzazione del database ed eventualmente suggerire una diversa distribuzione delle informazioni tra le tabelle.

L’analizzatore di tabelle è uno degli strumenti di analisi, che consente di verificare che non ci siano valori ripetuti all’interno di un campo.

Per avviare l’analizzatore di tabelle, bisogna cliccare su “Analizza tabella” nel riquadro “Analizza” della scheda “Strumenti database”. Si apriranno delle finestre di dialogo in successione.

Le prime due finestre spigano il problema riscontrato e propongono una soluzione, mediante degli esempi che è possibile visualizzare cliccando sui pulsanti “Mostra un esempio” relativo al problema o alla soluzione proposta.

La terza finestra mostrerà l’elenco delle tabelle contenute nel database, fra le quali dovremo selezionare quella che presenta il problema, quindi facciamo click su “Avanti”.

Nella finestra successiva è offerta la possibilità di lasciare che l’analizzatore di tabella prosegua da sé nella risoluzione del problema; in questo caso la finestra di dialogo successiva mostrerà uno schema di distribuzione delle informazioni.