Efficienza Energetica nelle PMI con il progetto UE PINE

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Ancora aperte le candidature per partecipare al progetto “PINE” volto a migliorare l'efficienza energetica delle PMI: in palio audit energetici gratuiti.

Si chiama PINE, che sta per “Promoting Industrial Energy Efficency”, il progetto europeo volto a promuovere l’efficienza energetica nelle PMI del Manifatturiero, attraverso un programma integrato di audit energetici e di assistenza professionale.

=> Consulta gli incentivi per l’efficienza energetica

Il progetto PiINE si inserisce all’interno del programma Intelligent Energy Europe e può contare sull’esperienza di 14 organizzazioni tra Camere di Commercio, associazioni di categoria delle PMI, università e centri di ricerca.

L’obiettivo finale è di creare un sistema capace di auto-sostenersi dal punto di vista economico-finanziario attraverso risparmio energetico, attività di audit energetico o programmi di finanziamento per piccole e medie imprese.

=> Vai alla guida all’efficienza energetica nelle PMI

All’interno del progetto PINE, partner tecnici e associazioni di categoria dei 7 Paesi aderenti (oltre all’Italia, Austria, Bulgaria, Cipro, Romania, Slovacchia e Spagna) si occupano da una parte di selezionare il personale per l’audit energetico gratuito, dall’altra di selezionare le imprese beneficiarie.

A coordinare il progetto PINE in Italia è AREA Science Park, con la collaborazione di CONFAPI (Confederazione italiana della piccola e media industria).

Le 40 aziende italiane così selezionate potranno partecipare agli audit preliminari e 20 di loro potranno inoltre partecipare ad audit completi e gratuiti, contando sulla consulenza di esperti del settore per individuare e realizzare interventi mirati in base alle specifiche esigenze, nonché sulle opportunità di finanziamento.

Le candidature dovranno essere inviate a CONFAPI entro l’8 aprile, quando si chiuderà la fase di scouting (clicca qui).

______________

* Immagine Shutterstock

I Video di PMI

Come ottenere il bonus riqualificazione