Tratto dallo speciale:

Conto Energia: incentivi Fotovoltaico e Contatore GSE

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Aspettando il Quinto Conto Energia, il GSE pubblica la Relazione 2011 sugli incentivi al Fotovoltaico erogati nel 2011 e chiarisce il funzionamento del Contatore Fotovoltaico per calcolare i fondi ancora disponibili del Quarto Conto Energia.

Aspettando che vengano ufficializzate le decisioni del Governo sul Quinto Conto Energia, il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha reso pubblica la Relazione delle attività 2011 sull’incentivazione degli impianti fotovoltaici.

Inoltre, ha fornito delucidazioni sulla lettura dei dati del Contatore Fotovoltaico – che nei giorni scorsi sembra aver variato improvvisamente le cifre – preposto a indicare i fondi ancora disponibili.

La Relazione riporta i risultati ottenuti dal Conto Energia, in forma separata ed aggregata.

Incentivi al Fotovoltaico erogati nel 2011

Parliamo degli incentivi al Fotovoltaico erogati tramite le tariffe incentivanti previste dal Decreto Ministeriale 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia), volto a promuovere la produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici e lo sviluppo di tecnologie innovative per la conversione fotovoltaica.

Nel testo vengono resi noti i dati relativi all’energia prodotta e incentivata e l’ubicazione degli impianti fotovoltaici in esercizio suddivisi per Regione e Provincia autonoma.

La Relazione «contiene anche una descrizione delle fasi operative – ammissione, gestione commerciale, amministrativa e verifica – svolte dal GSE nell’ambito del processo di incentivazione».

Incentivi al Fotovoltaico da erogare

Per quanto riguarda il funzionamento del Contatore Fotovoltaico, il GSE ha confermato che lo strumento funziona correttamente: le oscillazioni in negativo osservate nei giorni scorsi «potrebbero essere imputabili a problemi dei provider o di cache dei browser», si legge in una nota.

Ricordiamo che il Contatore Fotovoltaico è stato attivato sulla home-page del sito web del Gestore, permettendo a tutti di visualizzare:

  •  numero di impianti in esercizio,
  • potenza installata
  • costo annuo degli incentivi concessi in relazione a ciascun Conto energia.

In questo modo è possibile calcolare quanti fondi restano prima che si raggiunga il tetto massimo previsto per l’erogazione di risorse con le tariffe incentivanti del Quarto Conto Energia.

Come ricorda il GSE, per calcolare il raggiungimento del costo cumulato annuo di 6 miliardi di euro, bisogna sommare alla cifra visualizzata dal Contatore Fotovoltaico anche «il costo già impegnato per i grandi impianti iscritti al registro in posizione utile ma non ancora in esercizio, disponibile sulla home page del sito web del GSE accanto al Contatore».

Essendo il Quarto Conto Energia ancora in vigore, chiarisce il GSE, «il Contatore è alimentato, quotidianamente, sulla base delle richieste di incentivazione e dei relativi premi incentivanti presentate dai Soggetti Responsabili. Possono, pertanto, essere riscontrate delle piccole oscillazioni dei dati, in giornate successive, dovute al completamento dell’attività istruttoria da parte del GSE».

In ogni caso i dati vengono aggiornati quotidianamente in maniera automatica e una sola volta al giorno, senza subire nuove variazioni fino al giorno successivo. Dunque nel caso venissero riscontrati ulteriori cambiamenti, questi non sarebbero reali ma dovuti probabilmente ai suddetti problemi indicati dal Gestore.

 

Per approfondimenti: GSERelazione delle attività 2011 – Incentivazione Impianti FTV