Risparmio energetico: contributi imprese nelle Marche

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle imprese marchigiane per gli investimenti nel settore green: finanziamenti in conto capitale fino al 40% dei costi.

La Regione Marche concede contributi alle imprese che investono sul risparmio energetico e sul potenziamento dell’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili in fase di produzione, riducendo le emissioni di gas nocivi e favorendo il rispetto dell’ambiente.

Il bando a favore degli investimenti nell’ambito del risparmio energetico è destinato alle micro, piccole e medie imprese e grandi imprese che operano nei settori: estrazione di minerali, attività manifatturiere, fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione  rifiuti e risanamento, costruzioni e servizi di informazione.

Gli interventi devono riguardare invece l’acquisto di macchinari e attrezzature, ma anche le opere edili e gli interventi di progettazione, effettuati a partire dal 1 gennaio 2011 o successivi alla data di presentazione della domanda: l’investimento minimo per poter richiedere i contributi deve essere pari a 20 mila euro.

Contributi in conto capitale

Gli incentivi consistono in contributi in conto capitale fino al 40% del costo dell’investimento, fino a un massimo di 200 milioni di euro. Le richieste devono essere presentate entro il 30 luglio 2012.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Marche

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali