Tratto dallo speciale:

Fotovoltaico a misura di PMI

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Un impianto fotovoltaico capace di raggiungere la grid parity anche senza incentivi e appositamente studiato sulle esigenze di imprese e PMI: la nuova offerta di Officinae Verdi.

È pensato per rispondere alle esigenze delle imprese, in particolare le PMI, il Fotovoltaico proposto da Officinae Verdi, società frutto della joint venture tra Unicredit, WWF e il partner industriale Solon.

L’obiettivo è ambizioso: superare l’empasse del taglio degli incentivi – attuato con il Quinto Conto Energia – e raggiungere la grid parity, ovvero l’equiparazione delle tariffe tra energia prodotta da combustibili fossili (petrolio, gas e carbone) e mediante impianti fotovoltaici.

=> Leggi come superare la crisi degli incentivi fotovoltaico

L’offerta destinata alle PMI non prevede infatti la necessità di richiedere incentivi statali, ma garantisce comunque una produzione di energia a basso costo.

Il prezzo è pari a meno di 0,09 euro/kWh, comprensivi di oneri annuali di manutenzione e costo iniziale dell’impianto (solo i pannelli fotovoltaici costano il 40% in meno), circa la metà rispetto alla spesa media per l’energia fotovoltaica nelle PMI.

Promettenti anche i numeri relativi al tasso di efficienza energetica che, rispetto alla media, salirebbe al +86%. Questo porta ad ammortizzare il costo dell’impianto in pochi anni.

=> Leggi perché investire nel Fotovoltaico conviene anche senza incentivi

Ipotizzando «un impianto della potenza installata di 100 kW – spiega l’amministratore delegato di Officinae Verdi, Giovanni Tordi – il costo è di 135 mila euro». Un costo che «si ammortizza in 6 anni», ma a differenza di un impianto fotovoltaico tradizionale questo si ammortizza senza incentivi, in più l’impianto «è previsto per durare per venti-venticinque anni».

Il segreto della soluzione proposta sembra essere la personalizzazione, si parte infatti da uno studio accurato delle esigenze dell’azienda nella quale istallare l’impianto, portando alla realizzazione di un progetto su misura. Questo migliora i risultati, ma anche i tempi di installazione, riducendoli del -20%.

=>Scopri le offerte Made in Italy per il Fotovoltaico

Da sottolineare che la validità del sistema proposto da Officinae Verdi è stata confermata dal Ministero dell’Ambiente.

Il ministro uscente, Corrado Clini, ha commentato la notizia favorevolmente dichiarando che «la prospettiva di mercato dell’energia rinnovabile, che sempre più deve essere strettamente legata all’innovazione tecnologica e alla ricerca, è sicuramente destinata all’autosufficienza economica.
Il lavoro svolto da Officinae Verdi per la realizzazione di un prodotto in grid parity dimostra la possibilità di un’accelerazione in questa direzione e dimostra come nei fatti esiste un mercato che possa rispondere positivamente alla sfida dei cambiamenti climatici mettendo i privati, siano essi individui o aziende, nelle condizioni di rispondere alle proprie esigenze energetiche diminuendo le emissioni climalteranti».

Per approfondimenti: GreenStyle.it

I Video di PMI

Guida agli Eco-incentivi auto e moto 2020