Finanziamenti PMI Lazio: Click Day rinviato al 15 settembre

di Redazione PMI.it

scritto il

Rinviate al 15 settembre le prenotazioni per il bando Fondo Rotativo PMI Attività Produttive - Regione Lazio: l'afflusso di richieste nel Click Day previsto (12 settembre) ha mandato in tilt i server, ma sono valide le domande già inviate.

Accesso al credito per le PMI del Lazio: è stato rinviato al 15 settembre l’avvio delle prenotazioni online per partecipare al bando della Regione (“Fondo Rotativo per le PMI – Attività Produttive”) che eroga finanziamenti fino al 100% delle spese sostenute dalle piccole e medie imprese. Ad ogni modo, «le prenotazioni perfezionate antecedentemente alla sospensione della procedura saranno considerate valide».

Durante il Click Day previsto, il 12 settembre, l’enorme afflusso di richieste ha mandato in tilt i server, costringendo ad uno stop con rinvio delle procedure alle ore 09:00 di giorno 15 settembre.

Le domande online si potranno nuovamente inoltrare sul portale Incentivi.lazio.it, mentre quelle cartacee e su supporto elettronico andranno spedite a Sviluppo Lazio (con raccomandata AR) entro 15 giorni dalla prenotazione telematica.

Ci sarà poi tempo fino al 31 dicembre 2011 per inoltrare richiesta. Soggetti ammessi al bando sono le micro, piccole e medie imprese costituite anche in forma cooperativa e in consorzi di imprese, industriali, artigianali, commerciali e di servizi, con sede operativa nel territorio regionale.

Spese ammissibili (fino a 1 mln di euro): progetti di investimento per ampliamento, riconversione, riqualificazione e ammodernamento produttivo delle imprese. Schede prodotto e avviso pubblico sono reperibili nella determinazione n. 5248 del 30 giugno 2011, pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 27 del 21 luglio 2001 (parte terza).

Le PMI che accedono al bando potranno godere di finanziamenti agevolati (50% al tasso di interesse dello 0,50% e 50% a tasso di interesse ordinario) con garanzia di Banca Impresa Lazio, senza che però tali fondi possano essere cumulati con altre agevolazioni pubbliche ottenute per le stese spese.

I Video di PMI