Finanziamenti start-up: bando Linea Credito a Lucca

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi start-up per auto-impiego e auto-imprenditorialità a Lucca con il bando Linea Credito 2014: rimborso spese di avvio e finanziamenti agevolati.

La Provincia di Lucca promuove le iniziative di auto-impiego e auto-imprenditoria attraverso il bando “Linea Credito 2014”: grazie a un plafond di 45milioni di euro saranno erogati incentivi fino a 3mila euro come rimborso delle spese effettuate per l’avvio di una start-up. I destinatari dei contributi, inoltre, possono accedere a finanziamenti agevolati fino a 25mila euro erogati attraverso il Banco Popolare Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno Spa e non basati sulla richiesta di garanzie personali.

=> Start-up house: sedi e contributi per imprese toscane

Incentivi start-up

Il bando si basa su diverse linee di intervento per l’avvio di start-up destinate ai soggetti inattivi, disoccupati o in mobilità, immigrati, lavoratori in CIGS:

  • incentivi per l’imprenditorialità giovanile e femminile;
  • incentivi e percorsi integrati per la creazione di impresa e di lavoro autonomo in settori  innovativi (soprattutto per le donne);
  • incentivi alle persone e servizi di accompagnamento per la creazione di impresa e l’autoimpiego mirati a sostenere specifici progetti integrati a favore degli immigrati.

=> Guida agli incentivi statali e regionali per Start-up e PMI

Invio domande

Le domande per ottenere gli incentivi devono essere inviate entro il 20 novembre 2014 al Servizio Istruzione, Formazione Lavoro della Provincia – Ufficio protocollo (Piazza Napoleone 1, 55100 Lucca), allegando business plan, preventivi delle spese, curriculum europeo. Il bando è scaricabile dal sito LuccaLavoro.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana