Tratto dallo speciale:

Garanzia Giovani: al via Bonus Assunzioni

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Con la pubblicazione del decreto del Ministero prende il via il bonus assunzioni del programma Garanzia Giovani: i dettagli.

Pubblicato sul sito istituzionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il decreto bonus occupazionale (Decreto Direttoriale 1709SegrDG2014) che rende operativo il progetto “Garanzia Giovani”.

=> Piano Garanzia Giovani: cosa è e come iscriversi

Bonus Assunzioni

Si tratta dell’incentivo destinato ai datori di lavoro che assumono i giovani tra i 16 ed i 29 anni che non risultano essere né occupati né inseriti in un percorso di studio o formazione iscritti al al “Programma Operativo Nazionale per l’attuazione della Iniziativa Europea per l’Occupazione dei Giovani” (in breve Programma “Garanzia Giovani”), in caso di assunzioni effettuate a partire dal 3 ottobre 2014 con contratti a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata pari o superiore ai 6 mesi effettuate. L’agevolazione non spetta né in caso di contratto di apprendistato, né per il lavoro domestico, intermittente, ripartito e accessorio. L’ammontare dell’incentivo dipende dalla tipologia di assunzione ed dalla profilazione del giovane effettuata al momento dell’inserimento nel Programma e sarà fruibile mediante conguaglio con i contributi previdenziali mensilmente dovuti dal datore di lavoro. Gli incentivi verranno erogati fino al raggiungimento del limite delle risorse disponibili, pari a 188.755.343,66 euro.

Screen Shot 2014-10-05 at 15.32.04

=> Annunci di lavoro su Garanzia Giovani

Circolare INPS

Sul tema l’INPS ha pubblicato la Circolare n. 118/2014 contenente le indicazioni operative per i datori di lavoro interessati. Ad essere competente della gestione della misura è infatti lo stesso Istituto. Alla Circolare è allegato anche il facsimile del modulo di istanza on-line “GAGI”, che il datore di lavoro deve utilizzare per prenotare l’incentivo accedendo al sito INPS e all’applicazione “DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, seguendo il percorso “servizi online”, “per tipologia di utente”, “aziende, consulenti e professionisti”, “servizi per le aziende e consulenti” (autenticazione con codice fiscale e PIN), “dichiarazioni di responsabilità del contribuente”. Entro sette giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione di prenotazione dell’INPS, il datore di lavoro deve procedere con l’assunzione del giovane.

=> Garanzia giovani: indennità di tirocinio erogata dall’INPS

Per maggiori informazioni consultare: