Contributi alle start-up di Messina

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle nuove imprese del messinese per la fase di start-up: contributi fino a 3500 euro.

La Camera di Commercio di Messina concede incentivi per sostenere l’avvio di nuove start-up, erogando contributi alle PMI nate in ambito locale successivamente al 1 gennaio e non oltre il 15 luglio 2014.

=> Scopri i bandi per le start-up

Le PMI in fase di start-up possono ottenere gli aiuti camerali per coprire le spese sostenute tra il 1 gennaio e il 30 settembre 2014, costi inerenti l’acquisto di beni strumentali o di software applicativo e gestionale, la realizzazione e gestione del sito internet, l’affiliazione a franchi sor, il deposito e la consulenza inerenti la domanda di registrazione del brevetto e/o del marchio, l’acquisto di autoveicoli strumentali all’attività di impresa.

Sostegno alle start-up

La CCIAA eroga un contributo pari al 50% delle spese ammesse, importo che corrisponde precisamente a un bonus da 3500 euro a favore delle società di persone, capitali e cooperative e a un bonus da 3mila euro per le ditte individuali.

=> Incentivi alle start-up innovative siciliane

Come ottenere i contributi

Le nuove imprese possono inviare il modulo di adesione entro il 31 luglio 2014. Maggiori dettagli sul bando sono pubblicati sul sito della CCIAA di Messina.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sicilia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali