Imprebanca, operativa la banca delle imprese per le imprese

di Noemi Ricci

scritto il

Aperto ieri il primo sportello di Imprebanca, il nuovo istituto di credito per le imprese nato dalle imprese. Obiettivo, raggiungere 8.500 clienti retail e 2000 aziende entro il 2013

Mantiene le promesse Imprebanca e, come preannunciato in occasione della sua presentazione ufficiale, è diventata operativa. Ieri infatti la banca “degli imprenditori per gli imprenditori” ha inaugurato a Roma il suo primo sportello.

Il progetto è nato nel 2006 su iniziativa di Confcommercio con Banca Finnat e Ina Assitalia.

Ora, finalmente operativa, punta ad un’obiettivo ambizioso: dare vita ad una banca diversa fatta da chi conosce i sistemi di impresa e le modalità con le quali le aziende vorrebbero confrontarsi con una banca.

Imprebanca si propone come un modello di banca leggera, “low cost”, il cui tratto distintivo è la presenza in qualità di azionisti, amministratori e utenti della banca di oltre 40 tra i più importanti gruppi imprenditoriali – operanti nei settori del commercio, turismo, edilizia e servizi – con un capitale sociale dell’istituto di 50 milioni di euro.

A ribadirlo con forza il presidente della Confcommercio, Cesare Pambianchi, in occasione dell’inaugurazione del primo sportello di Imprebanca, alla quale era presente anche il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il presidente della Provincia Nicola Zingaretti.

A questo seguirà presto la creazione di sportelli nei mercati rionali e nei punti vendita della grande distribuzione, così che la banca rimanga radicata nel territorio e non dimentichi quali sono le reali necessità delle imprese locali, per continuare a creare dei prodotti e delle offerte realmente tagliate su misura.

Confermato infine l’obiettivo entro il 2013 di raggiungere 8.500 clienti retail e 2000 imprese e di aprire 13 filiali entro il 2015.

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori