Abruzzo: Contributi alle Pmi cooperative

di Redazione PMI.it

scritto il

Per sostenere lo sviluppo delle imprese cooperative nasce in Abruzzo la Consulta per lo Sviluppo della Cooperazione.

Approvato in Abruzzo il progetto legislativo che vara iniziative a favore delle imprese cooperative del territorio, stabilito dalla Quarta Commissione (Industria – Commercio, Turismo) del Consiglio Regionale.

Consulta per lo Sviluppo della Cooperazione

Con la “Promozione della cooperazione in Abruzzo nei settori dell’industria, del commercio e dell’artigianato” – in attesa di approvazione definitiva – , la Regione Abruzzo si è dotata di una specifica Consulta per lo Sviluppo della Cooperazione che attuerà programmi di intervento a sostegno delleimprese cooperative.

I poteri della Consulta, che sarà composta dai singoli rappresentanti delle associazioni presenti nel territorio, spaziano dalla verifica delle politiche regionali in materia di cooperazione tra imprese, fino alla gestione dei piani di intervento annuali e alla proposta di nuove leggi.

Contributi alle Pmi cooperative

Secondo il disegno di legge, inoltre, il nuovo organismo promuoverà l’erogazione di contributi alle imprese finalizzati soprattutto all’internazionalizzazione, all’innovazione, al marketing e ai nuovi progetti di ricerca, nonché al consolidamento delle passività. Una risorsa fondamentale per incrementare la crescita delle imprese cooperative, come sostiene il Presidente della Commissione Nicola Argirò.

«Si tratta di una normativa molto attesa dalle imprese cooperative, che hanno sollecitato un intervento da parte della Regione a sostegno di un settore che ha un peso determinante nell’economia abruzzese e che oggi si dibatte tra enormi difficoltà.»