Tratto dallo speciale:

Fotovoltaico e incentivi: Fondo di garanzia per investimenti in Sardegna

di Noemi Ricci

scritto il

Incentivi Fotovoltaico: la Regione Sardegna ha approvato un Fondo di garanzia per le Pmi del territorio che investiranno nella realizzazione di impianti fotovoltaici.

Incentivi al Fotovoltaico: approvato un Fondo di garanzia in regime “de minimis” per le imprese della  Sardegna che effettuano investimenti per la realizzazione di impianti.

Il Fondo di garanzia verrà costituito presso la Sfirs e si concretizzerà sotto forma di co-garanzia, controgaranzia e garanzia diretta sui mutui e prestiti concessi dagli Istituti di Credito. Allo scopo sono stati stanziati 3 milioni di euro per gli esercizi 2010 e 2011, più altri 2 milioni di euro per ciascuno degli anni 2012 e 2013.

Requisiti per le imprese

A beneficiarne saranno le Pmi, purché ritenute in buona salute secondo il Regolamento della Comunità Europea, che richiedano un finanziamento per la realizzazione di impianti di energia da fonti rinnovabili nelle imprese agricole non superiori, nella parte garantita dal fondo, a 1.500.000 euro per impresa.

Requisiti per gli impianti

Per gli impianti fotovoltaici il requisito richiesto è invece di una potenza massima di 200 kw, così da potersi avvalere delle disposizioni di semplificazione amministrativa che prevedono la sola presentazione della dichiarazione di inizio attività (DIA). Per le imprese agricole singole la potenza massima è stata fissata a 60 kw. Per le imprese aggregate il limite imposto è di cinque aziende partecipanti.

Incentivi Fotovoltaico e accesso al credito

Il provvedimento è stato deliberato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Agricoltura Oscar Cherchi.

L’obiettivo, dichiarato da Cherchi è di rilanciare la crescita delle imprese agricole del territorio, facilitando «l’accesso al credito per le aziende che vorranno installare un impianto di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili».

A breve l’Assessorato dell’Agricoltura dovrà predisporre il Regolamento di attuazione del Fondo e lo schema di Atto di affidamento.