Mutui e finanziamenti in crescita

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La ripresa economica in Italia sembra sempre più vicina e a far ben sperare sono gli ultimi dati ABI su finanziamenti e mutui: +86% negli ultimi 8 mesi.

Crescono ben oltre le aspettative i mutui casa in Italia: le ultime rilevazioni ABI fanno registrare una crescita record del +86,1%. I dati fanno riferimento ai primi 8 mesi del 2015 rispetto ai primi 8 mesi del 2014 e si basano su un campione di 78 banche, pari a circa 80% del mercato. In crescita anche i finanziamenti alle imprese, che fanno registrare nei primi otto mesi del 2015 un incremento del +15,9% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. Nello stesso intervallo di tempo, le nuove operazioni di credito al consumo hanno segnato un incremento del +27,2%.

=> Prestiti alle imprese: segnali di ripresa?

Nel complesso nei mesi considerati, da gennaio ad agosto, l’ammontare delle erogazioni alle famiglie per l’acquisto di immobili è stato pari a 28,920 miliardi di euro, superiore all’ammontare dei mutui stipulati durante tutto l’anno 2014 (25,283 miliardi di euro). Con riferimento allo stesso intervallo di tempo:

  • nel 2014 l’ammontare era pari a 15,543 miliardi di euro;
  • nel 2013 a 12,089 miliardi di euro;
  • nel 2012 a 13,924 miliardi di euro.

=> Mutui in ripresa, ma i tassi restano alti

Dei mutui richiesti quasi la metà (48,3%) sono a tasso variabile, anche se guardando il solo mese di agosto i mutui a tasso fisso rappresentano il 60% delle nuove erogazioni. L’incidenza delle surroghe sul totale dei nuovi finanziamenti alle famiglie per l’acquisto di immobili risulta ferma a circa il 29%. Nonostante il buon andamento dei mutui, però, quello del mercato immobiliare non sembra evidenziare una crescita allo stesso ritmo: anche se in ripresa le compravendite mostrano numeri molto più contenuti (+8% nel secondo trimestre) rispetto all’andamento dei finanziamenti.

.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali