Bando Cyber 4.0: finanziamenti per ricerca e sviluppo

di Redazione PMI.it

scritto il

Finanziamenti alle PMI per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in ambito cyber security.

È aperto fino al 21 maggio il bando Cyber 4.0 di Lazio Innova che favorisce lo sviluppo di una rete di collaborazione tra organismi di ricerca, enti pubblici e soggetti privati tra cui grandi imprese, PMI e Fondazioni, chiamate a fornire competenze qualificate per erogare servizi di orientamento, formazione, ricerca e innovazione. Il primo avviso del 2021 si propone di selezionare proposte progettuali da finanziare, inerenti a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in ambito cybersecurity al fine di conseguire una pluralità di obiettivi:

  • promozione dello sviluppo tecnologico e digitale nel settore industriale, con particolare riguardo alle PMI;
  • favorire il trasferimento di soluzioni tecnologiche e l’innovazione nei processi produttivi e/o nei prodotti e/o nei modelli di business derivanti dallo sviluppo, adozione e diffusione delle tecnologie in ambito 4.0, in coerenza con il quadro degli interventi del Piano Nazionale Impresa 4.0;
  • favorire la collaborazione tra imprese e Cyber 4.0 per l’elaborazione di progetti che rispondano alle esigenze di innovazione e competitività;
  • agevolare lo scambio di conoscenze e competenze tra imprese e tra imprese e organismi di ricerca;
  • favorire le ricadute sul territorio in termini di impatto sociale, economico, ambientale, lavoro e competitività del sistema produttivo italiano.

Ogni impresa può presentare al massimo due progetti, in forma singola o come capofila o partner in caso di progetti aggregati, che riguardino specifici ambiti: Cybersecurity, Cybersecurity-Spazio, Cybersecurity-Automotive, Cybersecurity-E-health. Il bando è aperto fino alle ore 14:00 del 21 maggio.