Accesso al credito garantito alle MPMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Potenziare le chance di accesso al credito delle MPMI e dei liberi professionisti attraverso la concessione di controgaranzie.

Grazie a un plafond di quasi 10 milioni di euro, la Regione Lombardia vara nuove misure per agevolare l’accesso al credito delle imprese nell’ambito della linea di intervento ‘Controgaranzie 2’. La delibera dell’amministrazione regionale, infatti, è finalizzata a facilitare l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese e dei liberi professionisti, ma anche a limitare i costi delle garanzie.

Misure

L’intervento, nel dettaglio, riguarda le garanzie rilasciate dai Confidi su operazioni finanziarie che riguardano una rosa di tipologie.

  • Cassa: apertura di credito in conto corrente;
  • smobilizzo: linea di credito rotativa per anticipazioni finanziarie su portafoglio commerciale;
  • liquidità: finanziamenti amortizing sul circolante;
  • investimento: finanziamenti amortizing per investimenti.

L’agevolazione consiste nel rilascio della controgaranzia sul portafoglio garanzie concesse dai Confidi. Sul fondo, inoltre, potrà essere attivata una garanzia di terzo livello da parte di altri soggetti.

Il provvedimento – ha spiegato l’assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli – nasce dall’ascolto delle esigenze reali del nostro tessuto produttivo e dei corpi intermedi. Saremo sempre dalla parte di chi produce lavoro e reddito a favore della comunità.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali