Pescara: contributi alle PMI artigiane per assunzione di giovani

di Roberto Rais

scritto il

In scadenza il bando “Futuro Artigiano” pubblicato dalla Provincia di Pescara: a sostegno dei progetti delle aziende locali, prevede uno stanziamento complessivo di 600mila euro, da erogare in finanziamenti vincolati alle nuove assunzioni di giovani. Beneficiari dell’iniziativa sono consorzi e imprese artigiane con sede legale e/o operativa nella provincia, che assumano giovani sotto i 35 anni con contratti a tempo indeterminato (compreso apprendistato) o a tempo determinato purché non inferiori a 6 mesi continuativi.

L’incentivo massimo è pari al 40% della retribuzione contrattuale prevista per il settore, concesso per periodi di disoccupazione tra i 6 e i 12 mesi. Per quanto concerne l’assunzione di personale con disabilità, il contributo può salire fino al 60% per 24 mesi: in ogni caso, è necessario che i contratti siano avviati entro il 30 giugno 2015.

Le domande dovranno essere consegnate agli uffici competenti entro e non oltre il 30 giugno 2014: i contributi saranno erogati ” a sportello”, fino ad esaurimento delle risorse.

Per approfondimenti, consultare il bando integrale.

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani