IVA

L’IVA, acronimo di Imposta sul Valore Aggiunto, è appunto un’imposta indiretta che colpisce soltanto il valore aggiunto di ogni fase della produzione, ovvero l'incremento di valore che un bene o un servizio acquista ad ogni passaggio economico, dalla fase di produzione fino al fase finale di consumo. Questo tributo grava soltanto sul consumatore finale. Ecco, dunque, una serie di contenuti costantemente aggiornati sull’IVA: gli approfondimenti, le novità e gli aumenti previsti nel nostro Paese.

Split Payment, cambiano i destinatari

Split Payment Correzione in corso sullo split payment, il ministero rivede gli elenchi delle pubbliche amministrazioni verso le quali è obbligatoria la scissione dei pagamenti: in pratica, il meccanismo per cui il fornitore non incassa l'IVA fatturata, che viene versata dall'amministrazione direttamente al Fisco, si applica verso tutte le PA verso le quali è obbligatoria la fatturazione elettronica. Rispetto ai precedenti elenchi pubblicati, ci sono delle modifiche, relative per esempio alle società nelle quali la pubblica amministrazione ha partecipazioni minoritarie, gli enti pubblici economici...

Trasmissione telematica dati fatture

Fatturazione elettronica Termini entro i quali si possono effettuare correzioni, casi particolari, chiarimenti sulla compilazione dei file, dettagli per specifiche tipologie di lavoratori autonomi, bollette doganali, fatture cointestate: sono tutti chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sulla trasmissione telematica delle fatture, in risposta a una serie di domande di professionisti e addetti ai lavori. Le risposte del Fisco sono contenute nella Risoluzione 87/E. Vediamo i chiarimenti più importanti contenuti nel documento di prassi. => Fatture e IVA: scadenza unificata Nel caso in cui il contribuente...

Split Payment, operazioni escluse

Professionisti tasse Con la manovra correttiva della Legge di Stabilità 2017 (D.L. 50/2017 convertito nella L. 96/2017) è stato ampliato l’ambito di applicazione dello split payment, che ora vede coinvolti un maggior numero di soggetti (dal primo luglio lo split payment viene esteso anche ai professionisti che fatturano con la PA, controllate o quotate in Borsa). Non sono state invece modificate le esclusioni di alcune operazioni alle quali non si applica pertanto il meccanismo della scissione dei pagamenti. In generale il meccanismo dello split payment prevede che la PA non paghi l’IVA al fornitore,...

Rimborso IVA, pronto il modello

Fisco Approvato con provvedimento n. 124040/2017 del direttore dell’Agenzia delle Entrate il modello IVA TR che i contribuenti titolari di partita IVA possono utilizzare per la richiesta di rimborso o per l’utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale, insieme alle relative istruzioni e alle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati diretta oppure tramite intermediario abilitato. => Rimborso IVA: le istruzioni Il nuovo modello rappresenta un aggiornamento del precedente (il modello IVA TR approvato con provvedimento del 21 marzo 2016) a fronte delle novità...

Split payment, le regole da luglio

IVA Dal primo luglio split payment esteso anche ai professionisti che fatturano con la PA, con platea allargata dei soggetti pubblici destinatari di fatture con scissione dei pagamenti: società controllate da presidenza del Consiglio dei ministri, ministeri, Regioni, Province, Comuni, città metropolitane, unioni dei Comuni, e società quotate sul Ftse/Mib di Piazza Affari. Le novità e tutte le istruzioni sono contenute nel dl 50/2017 (articolo 1, commi 1 e 2) e nel decreto attuativo dell'Economia del 27 giugno (Gazzetta Ufficiale del 30 giugno). => Professionisti, al via le fattura...

Professionisti: al via le fatture con scissione IVA

Split payment E' operativo da sabato 1° luglio lo split payment IVA allargato a nuovi enti e categorie di partite IVA dalla manovra bis: scissione dei pagamenti anche per i professionisti che fatturano con la PA, e verso nuovi enti e società pubbliche (ad esempio, quelle quotate in borsa). Lo split payment prevede che il fornitore della PA fatturi applicando l'IVA, che però non gli viene versata, ma viene pagata direttamente al Fisco dalla pubblica amministrazione committente. In base alle novità, lo split payment si applica anche alle operazioni con società controllate dalla presidenza del...

Rimborsi IVA, tutti i casi particolari

Tasse Sanzioni, comunicazioni di irregolarità, pagamenti a rate, garanzia: sono tutti aspetti relativi ai rimborsi IVA su cui l'Agenzia delle Entrate fornisce istruzioni dettagliate (cfr. circolare 33/E 2016). => Rimborsi IVA: le aziende ammesse Sospensione rimborso IVA Per quanto riguarda la sospensione del rimborso, l'articolo 16, comma 1, lettera h, Dlgs 158/2015, modificando il comma 1, articolo 23, Dlgs 472/97, prevede: «nei casi in cui l'autore della violazione o i soggetti obbligati in solido vantano un credito nei confronti dell'amministrazione finanziaria, il pagamento può...

Versamenti IVA: le istruzioni del Fisco

Fisco Con la Risoluzione n. 73/E/2017 l’Agenzia delle Entrate ha fornito le risposte alle numerose richieste di chiarimenti pervenute i in materia di versamenti IVA, alla luce delle novità introdotte dal decreto legge n. 193/2016 (Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2017) - convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, legge n. 225/2016 - recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili”. => IVA: novità 2017 e approfondimenti Ad essere modificati dal decreto sono stati gli articoli 6, comma 1, e 7,...

Liquidazioni IVA: nuovo servizio Aruba

FatturazionePA Aruba lancia un nuovo servizio per le liquidazioni periodiche IVA, pensato per aziende e partite IVA: si chiama "Comunicazioni Finanziarie", è incluso all'interno di DocFly Fatturazione PA e consente di conservare digitalmente qualsiasi tipo di documento informatico amministrativo o fiscale. => Liquidazioni IVA, modelli e istruzioni  Il servizio nasce a fronte delle novità normative introdotte dal D.L. 193/2016 che ha previsto dal 2017 un nuovo obbligo per imprese e professionisti: la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA, da effettuarsi per questo primo anno...

Esonero comunicazione IVA senza operazioni

Liti fiscali Cassazione Se il contribuente non effettua nessuna operazione IVA nel trimestre, non è tenuto all'invio della comunicazione IVA trimestrale, adempimento introdotto dal decreto 193/2016: è una delle precisazioni contenute nella FAQ pubblicate dall'Agenzia delle Entrate per risolvere una serie di dubbi dei contribuenti a partita IVA. => Liquidazione IVA con proroga Niente obbligo, dunque, in assenza di dati da indicare nel quadro VP, a meno che non si debba indicare il riporto di un credito del trimestre precedente. Stesse regole per il contribuente con liquidazioni mensili. Esempio: un...

X
Se vuoi aggiornamenti su IVA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy