Google lancia SearchWiki Preferred Sites ma chiude Print Ads

di Noemi Ricci

scritto il

Cresce l'attesa per Preferred Sites, nuova funzionalità di Google SearchWiki per stabilire un elenco dei siti per ricerche preferenziali, Intanto, chiude un altro servizio "out": Print Ads

Nuove funzionalità in arrivo per SearchWiki il servizio di Google che permette alle aziende di personalizzare la visualizzazione delle pagine dei risultati delle ricerche web con Google mediante keywords.

Un servizio che potrebbe risultare particolarmente utile per le Pmi che tra l’altro stanno dimostrando sempre più interesse per mondo dell’eCommerce e che vogliono attirare il maggior numero di clienti utilizzando uno strumento strategico come il posizionamento nei motori di ricerca.

La novità, che porta il nome di Preferred Sites, permette di personalizzare ulteriormente i risultati, mediante la creazione di un elenco dei siti sui quali effettuare le ricerche.

Una sorta di corsia preferenziale tramite cui viene stabilita, per determinati siti, una rilevanza maggiore, in base alla quale verranno poi visualizzati i risultati.

I criteri sono a loro volta configurabili, mediante funzioni di personalizzazione (modifica della lista stessa; inserimento o la cancellazione dei siti dalla lista) e aggiornamento.

Il servizio è in fase di perfezionamento, ma sarà presto accessibile, previa registrazione al proprio account Google. E intanto ci si chiede cosa ne sarà del famoso PageRank, storicamente considerato un fattore chiave per il posizionamento sul Web.

E intanto, la società di Mountain Views prosegue sulla “linea dei tagli” volti a fare econimia ottimizzando gli investimenti: Google ha annunciato ieriche, a partire dal prossimo 28 febbraio, interromperà il servizio di stampa pubblicitaria Print Ads, considerato lo scarso “appeal” del canale offline – advertising su carta stampata – rispetto a quello online.