Scadenza Superbonus 110: nuove regole e casi particolari

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Biagio chiede

Sto aderendo al Superbonus 110. Abito al primo piano (prima casa) in un edificio composto di due appartamenti catastalmente separati, aventi il garage con ripostiglio nel seminterrato. Come si configura la mia situazione immobiliare? Nel mio caso, quale scadenza dei lavori devo considerare?

Barbara Weisz risponde

Nel disegno di legge di Bilancio 2022 approvato dal Governo, attualmente all’esame del Senato, c’è una proroga del Superbonus 110% al 2023 che va incontro al suo caso.

Sottolineo che non si tratta di una legge già in vigore: la Manovra deve ancora essere approvata dal Parlamento, che potrebbe introdurre modifiche; per quanto sembri che le regole del rinnovo siano fra le misure che resteranno confermate (eventualmente, con rimodulazioni), è bene tener presente che la norma non può essere considerata definitiva fino all’approvazione finale, entro fine anno, per l’entrata in vigore il primo gennaio 2021.

Detto questo, in base al testo attuale del Ddl approvato dal Governo, l’aliquota del 110% è prevista per gli interventi realizzati fino al 31 dicembre 2023, mentre nei due anni successivi resta l’incentivo  con aliquota ridotta al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025 per lavori:

  • effettuati dal condominio,
  • da persone fisiche in edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate.

Mi pare che sia il suo caso, quindi direi che lei rientra nella proroga.