PMI scelgono Vista. E nel frattempo…

di Marianna Di Iorio

scritto il

Cresce il numero di aziende di piccole dimensioni che hanno deciso di passare al nuovo sistema operativo. Nel frattempo Gates ha reso pubblico l'ultimo aggiornamento del software

Le aziende di piccole dimensioni si stanno muovendo velocemente verso l’ultimo sistema operativo di casa Microsoft. Infatti, il numero delle imprese che stanno testando Vista è passato dal 29% registrato nel mese di Febbraio 2007 al 48% a Novembre 2007.

A rivelarlo è uno studio pubblicato da CDW sulla base dei dati raccolti da Walker Information su 772 decisori IT. In particolare, circa il 35% del campione sta implementando o ha già installato il nuovo sistema operativo, rispetto al 12% registrato nel mese di Febbraio.

Secondo quanto afferma David Cottingham di CDW, il passaggio a Windows Vista dovrebbe essere analizzato caso per caso. In riferimento ad una azienda di piccole dimensioni, è possibile che l’aggiornamento avvenga senza causare troppi problemi in quanto possiede un numero di applicazioni che dipendono da XP sicuramente inferiore rispetto ad una grande azienda.

«Senza dubbio esiste ancora una preoccupazione quando si decide di implementare il nuovo OS in applicazioni che viaggiano con Windows XP», ha affermato Cottingham.

Ad ogni modo, Microsoft ha annunciato di aver reso pubblico l’ultimo aggiornamento del software, Windows Vista SP1 RC Refresh Public, fino a questo momento accessibile soltanto per alcuni tester.

In attesa della versione definitiva del primo Service Pack, la società di Redmond consiglia di evitare l’installazione su sistemi di produzione, in quanto l’RC Refresh ha al suo interno un certo numero di bug.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft