IBM migliora il suo social network aziendale

di Claudio Mastroianni

scritto il

La compagnia ha lanciato "Atlas for Lotus Connections", un sistema per migliorare la ricerca fra i dipendenti dell'azienda e informazioni sulle loro capacità

Trovare dipendenti con determinate caratteristiche, competenze e abilità? Entrare in contatto con loro, sfruttando la propria rete di conoscenze all’interno dell’azienda? È quanto permetterà di fare “Atlas”, un nuovo prodotto lanciato da IBM che fungerà come complemento della suite di social networking Lotus Connections.

Dedicato in maniera specifica all’analisi e alla visualizzazione dei dati raccolti dall’applicativo di IBM, Atlas sarà composto di quattro componenti, ognuno indirizzato a un compito specifico: Find, Reach, Net e My Net.

Di questi, gli ultimi due serviranno a offrire un’ottica visuale delle reti di relazioni costruite nel corso del tempo all’interno dell’azienda, sia a un livello generale (Net) che a un livello di singola rete personale (My Net), permettendo in questo modo di colmare eventuali lacune fra i collegamenti che potrebbero causare rallentamenti nella routine produttiva.

Find e Reach, invece, fungeranno rispettivamente come mezzi per trovare colleghi di lavoro con specifiche competenze (attraverso i propri profili aziendali o i logo blog) e per scoprire il modo più rapido ed efficace di entrare in contatto con loro, sfruttando conoscenze comuni.

Una serie di strumenti che, secondo IBM, aiuteranno molto la produttività: «Atlas aiuterà i dipendenti a navigare i propri social network e a utilizzare queste relazioni per velocizzare lo sviluppo di idee e progetti, rendendo più semplice il processo decisionale e migliorando l’efficienza».