Tratto dallo speciale:

Software gestionale: perché cambiare e cogliere i vantaggi di un ERP in Cloud

di Redazione PMI.it

scritto il

Far crescere il business significa abbandonare il vecchio gestionale sfruttando le potenzialità di un nuovo software scalabile, smart e in Cloud: vantaggi e soluzioni.

Poter contare su un software gestionale completo ed efficiente è un’esigenza primaria per tutte le imprese, indipendentemente dalle dimensioni e dal settore di attività. La funzione principale di questa risorsa, infatti, è automatizzare i processi per semplificare e velocizzare la gestione aziendale, ottenendo riscontri positivi per la crescita del business.

Il software di gestione, tuttavia, deve saper rispondere in modo efficace alle nuove sfide e consentire a ogni organizzazione di cogliere le opportunità offerte dalla digital transformation: solo in questo modo è possibile potenziare la competitività, incrementare la produttività e migliorare l’esperienza dei lavoratori.

Come capire se è arrivato il momento di cambiare? Quali sono i campanelli d’allarme da monitorare e quali gli ostacoli che potrebbero frenare il passaggio a un nuovo gestionale? Gli interrogativi a cui rispondere sono tanti, tuttavia per trarre tutti i vantaggi possibili da un nuovo software gestionale è fondamentale affidarsi a un partner qualificato ed esperto, che possa fornire la soluzione più adatta alle singole esigenze.

Quando è il momento di cambiare software gestionale

Abbandonare il vecchio gestionale per migrare a un nuovo software è una decisione strategica che deve basarsi su attente valutazioni, mirate principalmente a dotare l’azienda di uno strumento modulare, completo e facile da utilizzare.

I segnali da cogliere sono numerosi, primo tra tutti l’incapacità del programma in uso di accogliere le innovazioni introdotte dalle tecnologie digitali. Queste ultime evolvono rapidamente e impattano in modo sensibile sulle imprese, sui mercati e sul loro modo di vivere e lavorare delle persone. Per questo è indispensabile che un gestionale sia fruibile dovunque e da qualunque device, agevolando il lavoro in mobilità e in Smart Working. Gli aspetti da prendere in esame valutando un cambiamento sono molteplici:

  • il software attuale è obsoleto e adeguarlo ai nuovi PC e sistemi operativi diventerebbe un’impresa dispendiosa, comportando una perdita di performance;
  • le procedure svolte manualmente sono ancora troppe e generano un elevato margine di errore, causando rallentamenti e limitando la produttività;
  • il software in uso non è in grado di offrire funzionalità basate sul Cloud, sulle tecnologie Internet of Things Blockchain, che rappresentano soluzioni al passo con i tempi per avere processi snelli, sicuri e integrati tra loro;
  • il time-to-market è eccessivo e rischia di rendere meno competitiva l’azienda, che oggi necessita di risorse efficaci per monitorare in maniera costante tutti gli avvenimenti lungo la supply chain, integrando i processi dell’impresa con quelli di fornitori e clienti.

Cambiare software di gestione: gli ostacoli da superare

La scelta di un nuovo software gestionale è in grado di generare una lunga serie di benefici per il business, tuttavia il percorso da intraprendere non è esente da ostacoli sia per le grandi aziende sia per le piccole e medie imprese.

Se le prime sono spesso legate all’uso di un unico sistema dalla casa madre, a rappresentare un freno per le PMI è il timore di dover affrontare costi notevoli e procedure di migrazione complesse che richiedono tempo ed energie.

Anche l’esigenza di formare il personale per acquisire competenze tecniche ad hoc può bloccare la spinta al cambiamento. Questa problematica riguarda soprattutto le aziende di piccole dimensioni, spesso a corto di risorse da investire per inserire professionisti ICT.

Tutti i vantaggi del gestionale in Cloud

L’introduzione di un nuovo software gestionale deve garantire maggiore scalabilità ma anche assicurare flessibilità e accessibilità: questi obiettivi possono essere facilmente raggiunti grazie a un software in Cloud, che rappresenta uno dei principali driver di innovazione.

L’efficacia delle soluzioni in Cloud è tale da orientare anche le scelte aziendali legate ai sistemi ERP (Enterprise Resource Planning): un software ERP in Cloud, infatti, si basa sul modello Software as a Service (SaaS) e permette una notevole riduzione dei costi relativi all’infrastruttura hardware, alla manutenzione, all’aggiornamento e alla gestione fisica dei server.

Oltre ad assicurare sicurezza e facilità d’uso, un ERP in Cloud è modulabile e può espandersi al crescere dell’impresa, creando un’infrastruttura che si adatta ai cambiamenti senza causare rallentamenti derivanti da complesse integrazioni.

TeamSystem Enterprise Cloud: ERP completo per le PMI

Migliorare l’esperienza digitale delle aziende è la mission di TeamSystem, che ha creato una soluzione ERP completa e integrata per sostenere tutte le necessità di gestione. TeamSystem Enterprise Cloud, infatti, è il software gestionale che permette a ogni impresa di focalizzare l’attenzione sul business e non sulla tecnologia, uno strumento che ottimizza l’intero flusso di lavoro e risponde ai bisogni di tutti i dipartimenti grazie a numerose funzionalità.

Accessibile da web e mobile, TeamSystem Enterprise Cloud vanta un’interfaccia flessibile in grado di adattarsi a ogni figura aziendale, andando incontro alle esigenze di tutti i comparti:

  • amministrazione e finanza;
  • risorse umane;
  • budget e controllo di gestione;
  • vendite;
  • gestione dei clienti;
  • acquisti;
  • magazzino e documenti.

Valore aggiunto della soluzione è anche l’attivazione rapida, grazie alla configurazione guidata. TeamSystem, inoltre, accompagna e supporta ogni azienda nell’intero processo di migrazione dal vecchio al nuovo software, fornendo assistenza continua e dedicata.