WhatsApp gratis per tutti e senza pubblicità

di Filippo Vendrame

scritto il

WhatsApp diventa gratis per tutti, per sempre e senza l’introduzione di banner pubblicitari. La celebre applicazione di messaggistica istantanea di Facebook diventa, così, totalmente gratuita. Si ricorda, al riguardo, che WhatsApp poteva essere scaricata liberamente ed utilizzata senza costi per 12 mesi ma poi gli utenti dovranno mettere mano al portafogli e pagare un abbonamento di 0.89 centesimi di euro all’anno.

=> WhatsApp Web, opportunità per il business?

WhatsApp ha spiegato i motivi di questo importante cambiamento. Oggi, l’applicazione è utilizzata da quasi un miliardo di persone ma non tutte dispongono di carte di credito. Proprio per questo, molte temono di non poter più comunicare con i loro amici o colleghi di lavoro al termine dei 12 mesi di prova gratuita. WhatsApp, dunque, dalle prossime settimane inizierà a rimuovere la necessità di pagare l’abbonamento da tutte le sue declinazioni di applicazioni mobile diventando gratis per tutti e per sempre. Chi ha già pagato la quota annuale non sarà rimborsato. Nessun timore anche per quanto riguarda la possibile comparsa di banner pubblicitari inoculati nell’app per finanziare la piattaforma. WhatsApp ha rassicurato gli utenti affermando che adesso inizierà a lavorare a servizi da offrire alle aziende. In buona sostanza, WhatsApp proverà a collegare gli utenti direttamente con le aziende. In futuro, dunque, gli utenti potranno comunicare, per esempio, con la loro banca semplicemente attraverso WhatsApp senza dover recarsi nella filiale o dover effettuare una lunga e noiosa telefonata. Per il momento, comunque, WhatsApp diventa totalmente libero ed in grado davvero di connettere tutto il mondo.