Basecamp per gestire obiettivi, scadenze e collaboratori

di Alfredo Bucciante

scritto il

Basecamp è un'applicazione online particolarmente evoluta che consente di monitorare i propri progetti in tutte le loro fasi.

Il suo funzionamento è semplice e si basa su un pannello di controllo formato visivamente da rettangoli, ognuno corrispondente a un nuovo progetto. Per iniziarne uno nuovo basta utilizzare il pulsante laterale New Project.

Ogni progetto si compone poi di liste di cose da fare, discussioni, spazi per scrivere testi più o meno lunghi, file da caricare ed eventi da segnare su un calendario. A destra si trovano le opzioni di condivisione per invitare altri utenti a collaborare.

La visualizzazione complessiva è molto chiara, perché racchiude tutto in un'unica pagina con il alto un menu per passare da un'area all'altra. Cliccandoci, la pagina mostra solo quel settore. Cliccando su Daily Progress in cima alla pagina si ha un riassunto cronologico di tutte le attività .

Basecamp non è però un servizio gratuito, anche se si può provare gratis per 45 giorni. Il piano più economico parte poi da 20 dollari al mese, e consente di amministrare fino a un massimo di 10 progetti, con massimo 3 GB di spazio a disposizione.

Come detto il servizio è interessante e completo di molte funzioni, ma è un peccato che non ne venga offerta una versione gratuita di base, dal momento che altri servizi anche molto simili prevedono questa opzione.